Ultim'Ora

"Scalinata e bagni pubblici di Via Zuppetta, perchè non s'interviene ancora?" Lo chiede Forza Italia di Monte Sant'Angelo

Le scale e i bagni pubblici di Via Zuppetta a Monte Sant'Angelo (foto in allegato) ndr.
di Redazione

MONTE SANT'ANGELO (FG), 15 OTT. (Com. St.) - Dopo che nei giorni scorsi FORZA ITALIA è ritornata sulla questione della palestra polivalente del Comparto “Il Galluccio”, abbiamo avuto modo di leggere su Facebook la risposta – che tale non è stata – del Vicesindaco-Assessore ai Lavori Pubblici. Ecco il testo: “In questo comunicato vengono riportate notizie NON VERE. Raccogliere gli atti necessari per fornire, con cognizione di causa il proprio punto di vista, è fondamentale (lo ripeto). Inoltre oggi, scartabellare sull’albo on line è alla portata di tutti... Un posto più sbagliato per far nascere quella struttura sportiva non poteva esserci… resto però a disposizione di tutti quei cittadini e/o dei movimenti politici che vogliono capirne un po’ di più... Carte alla mano!”.

Dire che l’Assessore Fusilli è nervoso è dire poco. Oltre al fatto che non ha risposto alle nostre lecite domande, Fusilli lascia intendere, come nei modi di CambiaMonte/PD, che la colpa è di qualcun altro, come se lui e tutta CambiaMonte stiano amministrando Monte da soli pochi giorni! I cittadini meritano risposte e non rilancio di domande. Inoltre, Fusilli, nei fatti, sostiene che, se si vanno a cercare le carte pubblicate all’albo on line del Comune, si corre il rischio di trovare notizie non vere, perché FORZA ITALIA ha attinto quelle notizie dalle carte del Comune! Poiché riteniamo che, come lo stesso Assessore sostiene, ci siano in gioco soldi pubblici, cioè di tutti, ci aspettiamo non risposte o polemiche, ma fatti concreti, cosicché i cittadini possano vedere completata l’opera.

Intanto, sperando che non se la prenda se interveniamo ancora, all’Assessore ai Lavori Pubblici segnaliamo la struttura “ex bagni” di via Zuppetta. Come noto, quella struttura è fatiscente (non da oggi, lo sappiamo) e proprio perché in pessime condizioni, con ordinanza n. 7 del 13/02/2015 (http://pubblicazioni.saga.it/publishing/DD/docDetail.do?docId=44741&org=montesantangelo), la scalinata di collegamento tra via Zuppetta e via Marcisi venne chiusa al passaggio pedonale. Da allora, sempre se all’albo on line non vengano omesse pubblicazioni serie e vere (cosa che sappiamo non succede), quella scalinata viene comunque attraversata dai pedoni, specie dagli studenti che frequentano l’ITE. Come mai nessuno si accorge di questo? Come mai nessuno si accorge del fatto che le transenne poste a barrare l’accesso alla scalinata sono state spostate? (basta vedere le foto qui allegate, scattate qualche giorno fa). Eppure, crediamo che tutti, propri tutti, almeno una volta all’anno percorriamo via Marcisi in auto o con altri mezzi!

FORZA ITALIA auspica che l’Amministrazione CambiaMonte/PD prenda decisioni a tutela della sicurezza dei cittadini che giornalmente attraversano Via Zuppetta e Via Marcisi, piuttosto che fare propaganda spicciola sull’attività amministrativa che è dovere per gli amministratori portare avanti e non una concessione/favore ai cittadini. Infine, ci si augura che CambiaMonte/PD non pensi mai di avere nelle proprie mani il potere di stabilire se FORZA ITALIA o altre Forze politiche o i cittadini debbano o non debbano criticare.

(Fonte: Forza Italia – sez. di Monte Sant’Angelo)



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento