Ultim'Ora

Bari. I bambini della scuola dell’infanzia “ Lascito Ranieri” celebrano il 4 novembre con gli occhi rivolti al futuro.

I bambini Lascito Ranieri con il Generale Rainò (foto in allegato) ndr.
di Redazione


BARI, 05 NOV. (Com. St.) - Nell’ambito del laboratorio di Costituzione e Cittadinanza i bambini della scuola dell’infanzia “ Lascito Ranieri” di Japigia, si sono recati accompagnati dalle loro insegnanti ( Tiziana Conte, Valeria Monopoli e Carmela Scagliarini) presso il Sacrario Militare di Bari per celebrare il 4 Novembre, giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Successivamente i bambini hanno voluto esprimere ancor di più la loro vicinanza recandosi presso il Comando Militare Esercito “ Puglia” dove sono stati accolti dal Generale Giorgio Rainò e dal Colonello Donato Ninivaggi da sempre dimostrano sensibilità, riguardo e attenzione verso i bambini, attenti a fari conoscere sempre più da vicino ai giovanissimi il mondo della Difesa. I bambini hanno omaggiato con un piccolo lavoro svolto in classe il Generale Rainò, le maestre inoltre hanno spiegati che il simbolo delle mani di carta tricolore è il simbolo di un popolo che trova la sua identità nei principi di fratellanza, uguaglianza e solidarietà. L’incontro con il Generale Rainò ha avuto un forte impatto emotivo e formativo sui bambini in quanto hanno ritrovato nelle sue parole l’emozione verso il dovere di ogni cittadino di promuovere e difendere la Pace, come valore universale e promotore del progresso etico e morale delle comunità. La collaborazione consolidata tra la scuola dell’infanzia “ Lascito Ranieri” e l’Esercito è testimonianza dell’importanza educativa della cooperazione tra istituzioni, che nel fare quotidiano in modo sintonico volgono lo sguardo al futuro…….

Futuro che si genera e realizza nel confronto con ciò che è diverso e nella condivisione di valori, ideali obiettivi.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento