Ultim'Ora

Caso Dentix: tutela dei diritti consumatori. Il Movimento Consumatori Puglia a difesa dei cittadini

Dentix (foto web) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 22 GIU. (Com. St.) - Il Dott. BRUNO MAIZZI, presidente regionale del Movimento Consumatori scende in campo a difesa dei cittadini.

Il Movimento Consumatori Puglia si attiva per tutelare i diritti dei consumatori coinvolti nel caso Dentix,  società che in seguito dell’emergenza Covid, ha chiuso le proprie cliniche presenti in Italia e al momento non si ha alcuna certezza sulla possibilità di riapertura dei centri odontoiatrici. Una situazione che ha gettato nel panico migliaia di pazienti che hanno avviato cure e acceso finanziamenti per ricevere le prestazioni sanitarie.
I cittadini con problemi dentali, a fronte di preventivi estremamente vantaggiosi (anche fuori mercato…), sono stati indotti ad affidarsi alle cure dei medici odontoiatri della nota catena spagnola. Tra l’altro, anche il più costoso dei trattamenti, diventava estremamente possibile, anche per chi non avesse necessarie capacità economiche per affrontarlo, in quanto la Dentix “convenzionata con note Società Finanziarie”, proponeva, anzi invogliava, attraverso ulteriore sconto, il paziente ad onorare la prestazione, attraverso un comodo Finanziamento con rate mensili. Difatti tutti o quasi, anche se avevano disponibilità, sottoscrivevano “il vantaggioso finanziamento”. Questo determinava che la Dentix, nel giro di 24ore, senza ancora iniziato qualsivoglia prestazione, si vedeva accreditata la somma per intero dalla Finanziaria. Questo ad oggi ha determinato che la stragrande maggioranza dei pazienti, si sono ritrovati con un finanziamento in corso e quindi debitori nei confronti della Finanziaria (in alcuni casi anche di oltre 10.000,00 euro), senza aver ricevuto la relativa prestazione.
Resta ovvio che, un Finanziamento sottoscritto non si può interrompere, ovvero le rate mensili stabilite non si possono non pagare, perché l'eventuale morosità sopravvenuta, determinerebbe per il soggetto finanziato, l’iscrizione nella black list “registro cattivi pagatori”, danno assai pregiudizievole!
Ed allo allora cosa fare? Come può tutelarsi il cittadino che è stato travolto dall’increscioso evento? Deve necessariamente continuare a pagare nonostante non avesse fruito della prestazione?
Nel caso di specie, il contratto di finanziamento sottoscritto è finalizzato perchè collegato alla prestazione odontoiatrica, prevede il diritto alla risoluzione del contratto medesimo, in quanto il fornitore (il Centro Dentistico Dentix) non ha adempiuto alle proprie obbligazioni.
L’Associazione Movimento Consumatori, è già scesa in campo per tutelare i diritti dei tanti Cittadini incappati loro malgrado nella insolita questione, per ottenere l’Annullamento del Finanziamento, blocco delle rate in corso e restituzione totale di quanto già versato alla Finanziaria .


http://www.movimentoconsumatoripuglia.it/
Per ricevere assistenza telefonare al numero 338.7979600 oppure scrivere a: puglia@movimentoconsumatori.it



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento