Ultim'Ora

Con i BIC, i Buoni di Incentivo Comunitario, a Biccari i turisti fanno la spesa e… risparmiano

La "banconota" da 10 BIC/euro realizzata da Ernesto Gatti (foto Comune di Biccari) ndr.
di Redazione

BICCARI (FG), 09 GIU. (Com. St.) - Sarà un’estate all’insegna del risparmio. Ma ciò non deve disincentivare chi preferirà i Monti Dauni ad altre località turistiche. Da sempre i Piccoli Comuni Dauni durante l’estate sono meta di turisti, di ritorni alla casa madre, di chi cerca pace e serenità immersa nel verde e nelle dolci colline del Sub Appennino Dauno. E qui la piccola e accogliente Biccari fa da padrona. Grazie anche a politiche turistiche che l’Amministrazione Comunale, con a capo il Sindaco Gianfilippo Mignogna, ha messo in campo per attirare persone, quest’anno non sarà da meno. Ad affiancare le politiche turistiche ci saranno quelle economiche, che nella contemporaneità di un post Emergenza Sanitaria per la pandemia da Coronavirus CoVid-19, saranno comprimarie per chi vorrà preferire Biccari ad altre località. 

Difatti per incentivare il turismo e sostenere l’economia locale in questo momento così particolare, il Comune di Biccari emetterà dei voucher di Comunità spendibili solo sul territorio comunale e convertibili in euro a data prefissata (maggio 2021). 


Come funziona?

  • I BIC attraverso un sistema di prenotazione online gestito dalla Cooperativa di Comunità Biccari su www.coopbiccari.it saranno messi a disposizione (da lunedì 15 giugno) di ospiti e/o turisti che decideranno di arrivare in paese per essere utilizzati come buoni sconto in bar, ristoranti, pizzerie, B&B, Case sugli Alberi, ecc.. (da 5, 10 o 20 euro a testa); 
  • Gli operatori locali che incasseranno i buoni potranno utilizzarli a loro volta presso tutti gli esercizi commerciali e artigianali del paese, ditte, professionisti, ecc.. (l’accettazione dei BIC in alternativa agli euro sarà sempre su base volontaria);
     
  • Alla data di scadenza (maggio 2021) gli ultimi detentori potranno convertire i BIC in euro presso il Municipio oppure utilizzarli, per esempio, per il pagamento di altri servizi pubblici come la mensa scolastica   
A breve tutte le info sul sito del Comune di Biccari e della Coop.

PS: qui la "banconota" da 10 BIC/euro realizzata da Ernesto Gatti. E' un omaggio a Ralph De Palma, un grande biccarese che fece grande lo sport e gli italiani d'America.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento