Ultim'Ora

Amoroso Scansati: a Bari c’è la “Fave e Ciquera dance”

Peroni, fave e ciquera. (foto com.) ndr.
La Parodia di "Karaoke" di Alessandra Amoroso a Bari diventa "Una Peroni Fave e Ciquera", con la regia di Michele Didone che ha realizzato il video clip presso il lido Moretti a Palese.

di Beppe Magrone

BARI, 31 LUG. - In tutta Italia il tormentone dell'estate è "Karaoke" il pezzo che Alessandra Amoroso canta con i Boomdabash, autori del brano. La cantante salentina descritto questo brano come un vero inno alla vita. 

A Bari si sa, l'inno alla vita si canta quando si mangiano i piatti tipici. E cosa c'è di meglio di "una Peroni e fave e ciquera"? 

Prendi i Cipsters, non le patatine, ma il Duo DJ baresi, miscela con Maikol Rubini e Pino Amoruso... shekera con il regista Michele Didone e il risultato è il tormentone dell'estate tutto barese che spopola sulle spiagge della città. 

Abbiamo voluto capire dai protagonisti come nasce questa parodia. A svelare la nostra curiosità è Francesco Dimola che con Enrico Cannale forma il duo "Cipsters", duo nato nella primavera del 2015 . 

Intanto da dove viene il nome del vostro duo? 

Abbiamo iniziato a fare qualche festa privata insieme. Dopo un annetto di feste ci è venuta l'idea di creare un nome e un logo. Proprio in quella serata stavamo mangiando delle patatine fritte... Che famo? Chips?... Cipsters.  

Il brano una Peroni, Fave e Ciquera, invece? "

Mi sa che l'ho sognato: appena sveglio, metto a fare il caffè, canticchiavo il tormentone di Alessandra Amoroso come sempre facciamo io ed Enrico provo a farlo baresizzando il tutto. Ho mandato con un vocale, il ritornello al gruppo whatsapp dei DJ amici e subito l'idea riceve apprezzamenti. 

Mi sono messo a studiare ii il resto della parodia, ed effettivamente il pezzo in barese è molto divertente. 

Ho contattato subito Maikol Rubini che entusiasta dell'idea mi ha immediatamente manifestato la loro volontà di collaborare. Con Michele Didone in regia per la realizzazione del video-clip abbiamo raggiunto il top. 

Conferma tutto Maikol che già nel periodo di lockdown aveva scritto e ballato la parodia in barese il brano "Ghega" di Gaia, la giovane artista vincitrice della trasmissione "Amici", "Scema devi stare a casa, siamo in quarantene ...la mascherina e l'amuchina", prendevano il posto del testo portoghese. 

"Mi ha chiamato Francesco Dimola, facendomi sentire la canzone, e abbiamo accettato subito di andare in sala di registrazione e affidare la regia al bravo Michele Didone. 

Il tutto è stato realizzato in uno dei lidi Storici della Marina barese, il lido Moretti a Palese, con la titolare Valentina Caldarulo, i reclutata anche lei da Didone in una comparsa nel video clip. 

 La baresità ha sempre il suo perchè, anche nelle Parodie, in fondo cosa c'è di meglio di una Peroni, fave e ciquera



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento