Ultim'Ora

Regione Puglia. Distanziamento sociale annullato tra congiunti e amici. L'Ordinanza

Coronavirus (foto Healt Harvard Edu) ndr.
di Redazione

BARI, 08 LUG.  - Con l'Ordinanza n° 283 del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, da oggi, 08 luglio 2020, sono annullate le disposizioni di divieto di "Distanziamento Sociale" tra congiunti e amici. La decisione è stata assunta e scritta nell'Ordinanza al fine di assicurare la chiarezza delle regole e soddisfare esigenze di semplificazione, unitarietà e organicità della disciplina. Di seguito i punti cardine dell'emanazione dell’ordinanza n. 283 sulla integrazione e l’aggiornamento delle linee guida regionali per la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali.

Avviso nuova ordinanza regionale Covid.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, al fine di assicurare la chiarezza delle regole e soddisfare esigenze di semplificazione, unitarietà e organicità della disciplina, ha emanato oggi l’ordinanza  n. 283 sulla integrazione e l’aggiornamento delle linee guida regionali per la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali

Con l’ordinanza odierna:

1) Si dispone l’approvazione delle Linee guida regionali (allegato 1) contenenti le misure idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio da applicare a tutte le attività economiche, produttive e sociali  attualmente riaperte nel territorio della Regione Puglia, debitamente integrate ed aggiornate all’attualità.

2) Si dispone che in tutti gli ambiti delle attività economiche, produttive e sociali, ove sia espressamente prevista la deroga al distanziamento sociale solo per i conviventi, detta deroga è estesa anche ai congiunti, o a tutte le persone con le quali si intrattengono relazioni sociali abituali ovvero frequenza di contatti e rapporti di rafforzata continuità (frequentatori/commensali abituali), afferendo tale circostanza all’esclusiva responsabilità individuale dei soggetti interessati.

3) Si dispone infine che nei mezzi di trasporto privati, muniti di mascherina o adeguata protezione delle vie aeree,  possono viaggiare, nel numero massimo previsto dalla carta di circolazione, conviventi, congiunti o frequentatori / commensali abituali, afferendo tale circostanza all’esclusiva responsabilità individuale dei soggetti interessati.


Il testo integrale dell'Ordinanza è reperibile cliccando il titolo di seguito 



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento