Ultim'Ora

Attualità. Continua la lotta al Covid-19 dei volontari giallociano non solo con i servizi h24 ma anche con azioni di sensibilizzazione

La Misericordia di Andria (foto in allegato) ndr.

di Redazione

ANDRIA, 15 NOV. (Com. St.) - Continua la lotta al Covid-19 dei volontari giallociano della Misericordia di Andria non solo con i servizi h24 ma anche con azioni di sensibilizzazione.

Il nostro modo per dirvi “rispettate le regole”, le nostre G.Emme per raccontarvi come e perché “rispettare le regole”, il nostro video per spiegarvi come “tornare ad abbracciarci”. Lo spot realizzato grazie alla ideazione ed interpretazione delle G.Emme della Misericordia di Andria, grazie alle riprese ed al montaggio di Davide Del Mastro, ma grazie soprattutto all’esperienza che questi giovani continuano a fare sul campo giorno dopo giorno con servizi continui in favore della comunità. “Tornare ad abbracciarci, non è poi così difficile”, è il messaggio finale del video che racconta di quanto sia importante non sprecare la possibilità di uscire, la necessità dell’utilizzo di mascherine e gel igienizzanti per proteggere se stessi ed i propri cari soprattutto i più anziani, l’essenziale mantenimento delle distanze di sicurezza in caso di incontri. Giovani, impegnati nel sociale ed in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus ed al servizio della comunità, per altri giovani e per gli adulti più distratti

CLICCA QUI PER LE FOTO  CLICCA QUI PER IL VIDEO 

Raccontare come difendersi dalla pandemia, con poche e semplici regole, con un mezzo efficace come un video e con l’interpretazione dei più giovani per i più giovani. E’ stata questa l’idea delle G.Emme della Misericordia di Andria che hanno prima ideato e poi interpretato uno spot per raccontare le regole da rispettare per evitare la diffusione del Covid-19 soprattutto tra i ragazzi che spesso sono al centro di polemiche ed interventi delle autorità. Il gruppo giovanile della Misericordia ha scelto un linguaggio semplice ed efficace disposto in poche scene e registrato, con la preziosa collaborazione del videomaker Davide Del Mastro, nel centro antico della Città di Andria. “Tornare ad abbracciarci, non è poi così difficile”, è il messaggio finale del video che racconta di quanto sia importante non sprecare la possibilità di uscire, la necessità dell’utilizzo di mascherine e gel igienizzanti per proteggere se stessi ed i propri cari soprattutto i più anziani, l’essenziale mantenimento delle distanze di sicurezza in caso di incontri. Giovani, impegnati nel sociale ed in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus ed al servizio della comunità, per altri giovani e per gli adulti più distratti.

“Il ruolo delle Misericordie è anche questo – spiega Angela Vurchio, Governatrice della Misericordia di Andria – stiamo lavorando per sensibilizzare quotidianamente tutti i cittadini al rispetto delle regole e con questo bellissimo video vogliamo dare un ulteriore segnale. Permettetemi di ringraziare di cuore questi giovanissimi volontari giallociano, un gruppo che conta già una settantina di ragazzi impegnati in tanti servizi su tutto il territorio, e che hanno ideato e interpretato un messaggio chiaro e destinato a tutti coloro i quali sono ancora distratti verso quello che sta accadendo attorno a noi. Un ringraziamento anche ai tecnici che hanno permesso la realizzazione di questo video che speriamo possa arrivare davvero a più persone possibile”.




lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento