Ultim'Ora

Eventi. “SONONLINE – SANONLINE”: Incontri formativi per l'uso consapevole e responsabile dei social

La locandina (foto com.) ndr.

di Rocco Adamuccio

MAGLIE (Le), 4 MAG. - Presso l’Istituto Comprensivo Via Manzoni di Maglie (Le), dal 30 Aprile sono stati avviati degli incontri formativi e informativi sull’uso consapevole dei social network. L’evento rivolto a tutte le classi della Scuola Secondaria di I sarà esteso, successivamente anche alle ultime classi della Scuola Primaria. Gli incontri fortemente voluti dalla Dirigente scolastica Prof.ssa Anna Rita CARDIGLIANO rientrano nelle finalità previste dal progetto “Sportello di ascolto Psicologico”, quale spazio scolastico, accogliente e flessibile, dedicato alla salute e al benessere psicologico di studenti, docenti e genitori, i quali possono esprimere, dato anche il periodo storico che si sta vivendo, le proprie difficoltà e i propri vissuti in assoluta privacy. La Dirigente CARDIGLIANO alla guida dell’Istituto Scolastico sin dal 2015, con determinazione e nel rispetto delle normative vigenti imposte dalla situazione pandemica, ha condiviso prontamente l’organizzazione degli incontri con gli esperti del settore: Capitano Dott. Giorgio ANTONIELLI Comandante della locale Compagnia dei Carabinieri, la dottoressa Elisa CHIRIATTI docente psicologa e moderatrice dell’evento, e la studentessa della Facoltà di Giurisprudenza Kiara Emma LEONE. Dopo i saluti della Dirigente, la dottoressa Elisa CHIRIATTI, referente del progetto, ha illustrato innanzitutto l’importanza dello psicologo all’interno delle scuole e dei molteplici interventi che tale figura può realizzare sia con modalità individuali (colloquio rivolto ad alunni, insegnanti, genitori) sia con interventi rivolti al gruppo classe come laboratori espressivi, alfabetizzazione emotiva, prevenzione del bullismo e delle condotte adolescenziali a rischio. Non mancano, all’interno dell’Istituto, anche interventi sistemici che coinvolgono, a diversi livelli, la scuola, i genitori gli alunni, con il focus sulla relazione tra le parti. Il Capitano Dott. Giorgio ANTONIELLI, figura chiave dell’evento, si è soffermato soprattutto sui seguenti argomenti: rischi e possibili frodi presenti sui social; illusioni dell’anonimato sui social; configurabilità di reati e conseguenze penali dell’uso improprio dei social; modalità e interventi dell’Arma dei Carabinieri nella ”rete” informatica. Il Comandante ha illustrato, inoltre, come all’interno della Forza Armata vi sia un Reparto specialistico sulle tecnologie informatiche e telematiche che opera sul territorio nazionale e che vigila su eventuali reati. A chiudere il percorso Kiara Emma LEONE, studentessa alla facoltà di giurisprudenza che cura progetti universitari finalizzati a promuovere interventi sulla legalità nelle scuole. La stessa, durante l’incontro, ha introdotto le tematiche relative a: la privacy e le sue implicazioni nell’uso dei social network più comuni tra i giovani; cyberbullismo e identificazione degli atti di cyberbullismo; revenge porn e identificazione degli atti di revenge porn. Si è soffermata, ancora, sui recenti casi nazionali di giovani vittime di revenge porn e sull’approvazione della legge del 17 luglio 2019 che introduce due fattispecie di reati diversi come per esempio la diffusione di immagini o video a contenuto sessualmente esplicito, senza il consenso delle persone rappresentate.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento