Ultim'Ora

Bari. Centro commerciale “Ikea”. 60enne albanese parcheggiatore abusivo non si accontenta della mancia e picchia selvaggiamente l’automobilista. Arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile

Arrestato parcheggiatore all'Ikea. (foto cc.) ndr.

di Redazione

BARI, 1 GIU. (Comunicato St.) - Questa e’ l’incredibile storia accaduta nel primo pomeriggio di ieri nell’area di parcheggio del noto centro commerciale “Ikea” di Bari. Un tranquillo pomeriggio si trasforma in una odissea per una famiglia che si reca a fare degli acquisti. Una volta sistemata l’utilitaria nell’area di parcheggio, un 39 enne barese viene avvicinato da Hajdar Bera (60 enne albanese), il quale, con aria minacciosa, chiede con insistenza denaro, per vigilare sull’utilitaria. Insomma sembra la solita scena del tipo “un caffè”. Invece, il parcheggiatore abusivo non si accontenta della mancia ricevuta. Sono troppo pochi gli euro ricevuti per l’occhiata alla macchina e così passa all’azione, aggredendo l’uomo con calci e pugni, davanti agli occhi dei terrorizzati figli. L’immediato intervento delle “gazzelle” del nucleo radiomobile tempestivamente allertate dalla centrale operativa del comando provinciale, mettono fine all’aggressione che poteva assumere contorni ancora piu’ gravi per la vittima, sottratta a fatica dai carabinieri dalla presa del violento. La vittima se la cavera’ con 8 giorni di prognosi. Ammanettato, l’uomo è stato condotto presso il carcere di Bari.



Nessun commento