Ultim'Ora

Libri. I mille volti della mafia raccontati a Foggia da Attilio Bolzoni

Attilio Bolzoni (foto SITe.it) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 24 GEN. (Com. St.) - Attilio Bolzoni presenta a Foggia, in anteprima nazionale, il primo volume della collana “Mafie” edita da Melampo.
Attilio Bolzoni è tra i massimi esperti di mafia in Italia, argomento di cui si occupa dagli Anni Settanta. Giornalista del quotidiano “la Repubblica”, è autore del blog “Mafie”, nato sul portale di repubblica.it, che ha ispirato la pubblicazione di ben sei volumi, editi da “Melampo editore”.
Il primo volume di questa nuova collana, dal titolo “La mafia dopo le stragi – Cosa è oggi e come è cambiata dal 1992”, sarà presentato in anteprima nazionale a Foggia, lunedì 29 gennaio alle ore 19.00, presso lo spazio conferenze della libreria Ubik, sita in piazza Umberto Giordano.
L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Diocesano per la Scuola e l’Università, in collaborazione con Unione Giuristi Cattolici di Foggia, Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali e Consulta provinciale degli studenti.
Nel blog divenuto carta Bolzoni racconta la trasformazione delle organizzazioni criminali in Italia dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio ad oggi. A ripercorrere questi 25 anni oltre 300 firme tra esponenti delle Istituzioni, magistrati, giornalisti, docenti e scrittori che, in un anno, hanno apportato il loro contributo alla conoscenza dei fenomeni criminali a tutte le latitudini.
Bolzoni, che sul blog ha dedicato un’intera sezione alla mafia del Gargano, sarà a Foggia anche per discutere di criminalità locale: con lui, infatti, dialogheranno il Presidente della sezione foggiana dell’Unione Giuristi Cattolici, il magistrato Antonio Buccaro, Tatiana Bellizzi, giornalista, che per il blog ha coordinato i racconti dedicati alla mafia garganica, e molti degli autori dei testi riguardanti proprio le organizzazioni criminali del promontorio. Modera l’incontro la giornalista e docente Monica Gigante.
L’iniziativa è stata voluta dal Direttore dell’Ufficio Diocesano per la Scuola e l’Università, don Bruno D’Emilio, che con gli insegnanti di Religione delle Scuole di ogni ordine e grado sta promuovendo una serie di iniziative in preparazione della “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, promossa da Libera, che si terrà a Foggia il prossimo 21 marzo. Bolzoni il giorno seguente incontrerà gli studenti del liceo scientifico “Guglielmo Marconi” di Foggia.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento