Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Puteolana-Foggia si anticipa ad oggi alle 14.30

(Per il Foggia una vittoria potrebbe segnare un’ulteriore tappa di avvicinamento al vetta della classifica) 

di Mario Schena

FOGGIA - Trasferta importante e difficile per il Foggia. Va confermata la bella vittoria ottenuta contro il Matera domenica scorsa allo Zaccheria, ma soprattutto va cambiato l’approccio alle gare in trasferta dove il Foggia, a parte il buon pareggio ottenuto contro il Gladiator, ha quasi sempre rimediato figuracce, su tutte il pesante rovescio di Bisceglie. La Puteolana, domenica scorsa, ha vinto 3-0 a Battipaglia e questo significa che nell´anticipo di oggi con inizio ore 14.30 il Foggia a Pozzuoli troverà una squadra, solida, in grado di metterlo in difficoltà. Per quanto concerne i padroni di casa che occupano la quattordicesima posizione con dieci punti, la partita con il Foggia dovrà chiarire se la bella vittoria ottenuta domenica scorsa in trasferta ha carattere episodico o se la squadra campana ha davvero invertito la tendenza, infatti i campani prima di Battipaglia, hanno racimolato nelle precedenti quattro partite la miseria di un solo punto. Il Foggia pertanto può provare a fare bottino pieno per confermare di poter ambire al salto di categoria ed accorciare il più possibile il distacco da Ischia e Gladiator che comandano il Girone H con sei punti di vantaggio sui rossoneri di mister Padalino. Nutrito però il gruppo degli indisponibili. I padroni di casa dovranno fare a meno della punta di diamante Letizia appiedato dal Giudice Sportivo ed autore di sette dei dieci gol messi a segno dalla formazione di Sorrentino in questa prima parte di stagione, mentre nel Foggia mancheranno Basta, squalificato, con Cassandro che dovrebbe esordire al suo posto dal primo minuto, e gli infortunati Agostinone, per una distorsione alla caviglia, e La Porta che, se pure in pieno recupero, ma non convocato a titolo precauzionale. La Puteolana dovrebbe schierare: Ciccarelli, Di Mase, Sabia, Loiacono, Luongo, Signore, Napolitano, Volpe, Riccio, Murolo, Lepre. Mentre il Foggia con il suo canonico 3-4-2-1 scenderà in campo con Mormile; Cassandro, Loiacono, Esposito; Coccia, Quinto, Agnelli, Villani; Ferrante, Palazzo; Giglio. La gara sarà diretta dal signor Fabio Schirru di Nichelino coadiuvato dagli assistenti Domenico Campitelli e Giovanni Pellilli entrambi di Termoli.



Nessun commento