Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Maltempo: gelo artico verso il Centro-Sud, minime fino a -7 *C

di Redazione

ROMA, 8 Dic (ASCA) - ''Dopo il Nord, gran freddo e neve verso il Centro Sud''. Lo annuncia il meteorologo di 3bmeteo.com, Francesco Nucera, che preannuncia, dopo una breve tregua, una nuova incursione polare da martedi'. Nel week-end neve fino alle coste Adriatiche. Il nucleo di aria polare responsabile delle nevicate in pianura al Nord continuera' a richiamare una massa d'aria gelata dall'artico che, dalla Porta della Bora, dilaghera' a tutto lo Stivale. ''Il maltempo - dice Nucera - si andra' concentrando sulle regioni centro meridionali con la neve che cadra' a quote sempre piu' basse sui rilievi sino a raggiungere le coste di Abruzzo e Marche''. Neve verso la bassa collina attesa su Molise, Campania, Puglia e Basilicata. Sopra i 600/1000m sui rilievi di Calabria e Sicilia. Imbiancate Potenza, Avellino e Benevento, pioggia mista a neve ad Ancona, Termoli, Matera e Pescara. Dove non cadra' la neve sara' la pioggia a dominare con temporali e grandine in particolare su Campania, Calabria tirrenica e Nord Sicilia. Soffieranno inoltre venti forti di Bora e Tramontana con mari che risulteranno molto mossi o agitati. Al Nord e sull'alto Tirreno tempo in graduale miglioramento con una domenica soleggiata e tersa ma con clima rigido. ''Lunedi avremo una pausa con temperature in ripresa mentre tra martedi' e mercoledi' una nuova perturbazione portera' piogge al Centro Sud, neve a quote medio basse e un nuovo calo delle temperature'' dice il meteorologo. Le temperature subiranno un brusco calo ovunque con valori sotto le medie del periodo. Forti gelate notturne sono previste lunedi' al Centro Nord dove si potranno raggiungere anche i -5/-7*C in pianura, anche inferiori in aperta campagna in Valpadana Padana; sottozero anche le aree interne del Sud Italia; gelo polare sull'Appennino con valori fino a-10*C a 1500m. ''Il grande freddo - conclude il meteorologo -, allentera' la sua morsa non prima di giovedi' quando arriverranno venti piu' miti''. Secondo l'esperto ci sono tutti i presupposti affiche' questo sia un inverno freddo: ''Stiamo notando un anticiclone russo siberiano in ottima forma in questo periodo e questo ci fa pensare come le correnti gelide di origine artica possano dominare su buona parte d'Europa quest'anno''.



Nessun commento