Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Mozambico: Parlamento approva nuova legislazione elettorale

di Redazione

MAPUTO, 12 Dic. (AGI) - Il parlamento mozambicano ha approvato martedi' la nuova composizione della Commissione Nazionale di Elezioni (CNE), con i voti contrari del principale partito dell'opposizione, Renamo, che ha minacciato di impedire la realizzazione delle prossime elezioni amministrative e legislative. La nuova faccia della CNE e' stata possibile grazie ai voti della FRELIMO (Frente de Libertacao de Mocambique), partito con 91 dei 250 deputati del parlamento, e dal Movimento Democratico de Mocambique (MDM), terza forza politica dell'arco parlamentare con otto deputati. Nella nuova CNE, con 13 membri, la Frelimo sara' rappresentata da cinque membri, la Renamo (Resistencia Nacional de Mocambique) da due, mentre l'MDM avra' un membro, tre saranno i rappresentanti delle organizzazioni della societa' civile, infine un magistrato giudiziario e un magistrato del Pubblico Ministero La Renamo minaccia di boicottare le elezioni amministrative del 2013 e le legislative e presidenziali del 2014 non concordando con il nuovo formato della CNE approvato dal parlamento. Il principale partito politico dell'opposizione, il cui leader si e' autoisolato, dal mese di ottobre, a Gorongosa, antica roccaforte durante la guerra civile, vuole organi elettorali senza la presenza di membri della societa' civile perche', sostiene, sono strumenti del partito al potere, e difende la partecipazione di rappresentanti di partiti extraparlamentari. Con l'approvazione della nuova CNE senza il voto della Renano, il Mozambico per la prima volta nella sua storia avra' un pacchetto elettorale approvato senza il consenso dei due principali partiti politici, visto che le leggi elettorali precedenti sono state sempre approvate con il voto favorevole della Frelimo e della Renamo. La Revisione della Legislazione Elettorale prevede cinque dispositivi legali che negli ultimi due anni sono stati oggetto di un'ampia discussione sia a livello parlamentare sia nella societa' civile. Si tratta dei progetti di revisione delle leggi relative all'elezione del Presidente della Repubblica e dei deputati del Parlamento; la creazione della Commissione Nazionale di Elezioni; del censimento elettorale; dell'elezione dei membri delle Assemblee provinciali; e delle elezioni degli organi municipali.



Nessun commento