Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Calcio a 5. Si chiude l’anno sportivo della Parrocchia Ganzirri

Il logo della Parrocchia Ganzirri. (foto) ndr.
Termina con la classica cena sociale la stagione sportiva della Parrocchia Ganzirri che dopo un campionato di alti e bassi e’ riuscita a centrare il loro obiettivo stagionale, la salvezza diretta senza l’appendice dei play-out. Il presidente Molino sta lavorando nella riorganizzazione societaria e sportiva. Si cerca un accordo per l’utilizzo del Palanebiolo o di altra struttura idonea ad un campionato di serie A. Prosegue l’attività giovanile con il progetto “il presente è dei giovani” voluto fortemente dalla Divisione Calcio a 5. 

di Redazione

BARI, 16 MAG. - Dopo un buon campionato, chiuso con il raggiungimento dell’obiettivo stagionale della salvezza senza dover passare dalla lotteria dei play-out, la Parrocchia Ganzirri ha chiuso in allegria l’annata sportiva con una cena sociale tenutasi presso l’Hotel Villa Morgana di Ganzirri. Alla cena hanno preso parte tutti i membri della società con in testa il presidente Molino, gli atleti i tecnici e i collaboratori che hanno contribuito al raggiungimento della salvezza e la riconferma nel massimo campionato di calcio a 5 femminile. Durante l’incontro il presidente Molino ha voluto ringraziare tutti gli sponsor che hanno sostenuto il club e ha annunciato che provvederà alla riorganizzazione della società sperando nell’ingresso di nuovi soci e dirigenti che potranno supportarlo oltre che economicamente anche dal punto di vista logistico. Le direttive dei vertici societari sono per un potenziamento della squadra e dell’aspetto societario, in quanto ci si e’ resi conto che la massima serie richiede un impegno massimale da parte di tutti poiché la serie A per quanto non e’ un campionato professionistico richiede comunque un impegno altamente professionale che di sicuro non e’ mancato in coloro i quali sono stati impegnati nella stagione scorsa. Altra nota dolente messa in evidenza dal Presidente Salvatore Molino è quello inerente l’impiantistica messinese molto carente e fatiscente soprattutto per quanto concerne i parquet dei rettangoli do gioco. Tutto questo e’ dovuto alla mancanza di un Assessore allo sport che puo’ dare un indirizzo alla vita sportiva messinese. Per questi motivi la Parrocchia Ganzirri è stata costretta a disputare tutti gli incontri al palaNebiolo gestito dal Cus Messina al quale si e’ dovuto corrispondere un fitto oneroso che ha minato molto le già asfittiche casse societarie impedendo la realizzazione di un team piu’ competitivo. Si spera nella nuova amministrazione comunale per aver assegnato, magari in gestione, un impianto funzionale e agibile nel quale poter svolgere senza problemi allenamenti e gare ufficiali sia della prima squadra che del fiorente settore giovanile del club. L’attività giovanile prosegue anche in questo periodo con il progetto “Il presente è dei giovani” voluto fortemente dalla Divisione calcio a 5. La Parrocchia Ganzirri ha deciso di investire molto sul settore giovanile per costruire il suo futuro partendo dalle fasce di età piu’ basse ed avendo già tra le sue fila circa settanta tra bambini e bambine. Inoltre l’associazione in collaborazione con la Direzione didattica “Paradiso”si accinge ad avviare un corso di calcio a 5 volto esclusivamente a giovani calciatrici.





Nessun commento