Ultim'Ora

Bari. Da domani all’Oratorio del Redentore Il programma delle attività rivolte ai ragazzi

L'interno dell'oratorio redentore.(foto). ndr.

di Redazione

BARI, 14 GIU. - Da domani, sabato 15 giugno, l’oratorio Centro Giovanile Redentore Salesiani, in collaborazione con l’APS Finis Terrae, con il sostegno di Fondazione con il Sud, dell’assessorato comunale al Welfare, della Ubi Banca Carime e dell’assessorato provinciale alle Politiche sociali, dà il via a quattro settimane di laboratori, musica, giochi e attività gratuite rivolte ai ragazzi dai 7 ai 14 anni. L’iniziativa, che si concluderà il prossimo 12 luglio, è realizzata nell’ambito di Finis Terrae, il progetto di riqualificazione socio-culturale dell’VIII Circoscrizione. L’Estate Ragazzi “Aladdin” - questo il nome della rassegna del Redentore - offre alle famiglie una proposta educativa tesa a favorire la crescita dei bambini e dei ragazzi incentivando, in un ambiente sereno e ricco di valori, lo sviluppo delle attività motorie, manuali e espressive, e la sensibilizzazione su temi importanti come l’ecologia, la solidarietà e la legalità, creando un clima di autentica e responsabile collaborazione tra genitori, ragazzi, animatori. Domani, alle ore 17.00, l’inaugurazione della rassegna con giochi e gadget, poi la celebrazione di una messa nel giardino Mimmo Bucci e a seguire, intorno alle 20.00, appuntamento con il teatro di figura con “La Bella Addormentata” del Gran teatrino Casa di Pulcinella. Il Gran Teatrino curerà anche uno dei laboratori che vedrà impegnati i ragazzi durante le attività della mattina. Gli altri laboratori previsti al mattino - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00-, oltre quelli sportivi di calcio, basket e pallavolo, vedranno la collaborazione di Legambiente, del Centro didattico e musicale Orff-Schulwerk, dell’associazione Teatri di Pace. Il pomeriggio - dal lunedì al sabato dalle 17.00 alle 20.00 - le attività inizieranno con la visione di un episodio del cartone animato Aladdin, tema e filo conduttore della programmazione, cui seguirà un momento di discussione sui valori della storia, quindi via ai giochi e alle gare sportive a squadre. Nell’ambito del cartellone previste anche delle giornate tematiche: · 19 giugno “Festa dei popoli”, in collaborazione con Emergency, · 26 giugno “Festa della legalità”, in collaborazione con Libera · 3 luglio “Festa della natura” in collaborazione con Legambiente · 10 luglio “Festa dello Sport e dei giochi olimpici” al campo Bellavista, in collaborazione con Coni e Fidal. In programma anche delle gite fuoriporta: la passeggiata a Brindisi il 22 giugno e a Margherita di Savoia (FG) il 27 giugno, la festa regionale degli Oratori salesiani presso il Parco divertimento di Miragica - Molfetta - il 4 luglio, ed infine la visita al parco acquatico “Aqualand” a Vasto il 11 luglio. Il sabato i giochi e le attività in programma si svolgono presso il giardino Mimmo Bucci (15 giugno), piazza Garibaldi (29 giugno) e piazza del Ferrarese (6 luglio). Da segnalare anche il “pellegrinaggio” con la bici da piazza Redentore alla Basilica di S. Nicola, ove saranno accolti dal priore della Basilica Padre Lorenzo Lorusso, fissato per mercoledì 19 giugno. Dal 24 giugno a partire dalle ore 20.30, si inizierà invece con il programma degli eventi per i ragazzi dai 15 anni in su, che saranno impegnati in tornei sportivi di calcio, basket e pallavolo, giochi baresi, ping-pong, calciobalilla e tanto altro. L’Estate giovani avrà come filo conduttore il film “Alla luce del sole”, ispirato alla storia vera di don Pino Puglisi, beatificato di recente, prete impegnato nel quartiere Brancaccio di Palermo, ucciso dalla mafia per il suo impegno a favore dei ragazzi e dei giovani. “L’Estate Ragazzi è il pezzo forte degli Oratori in Estate - ha dichiarato don Francesco Preite, direttore dell’Oratorio Salesiani del Redentore e referente dei Salesiani per il Sociale in Puglia - nella nostra Regione raggiungiamo oltre 3000 minori e coinvolgiamo 400 giovani volontari in 11 comuni dal nord al sud della Puglia. Nell’Oratorio Redentore di Bari, ad oggi registriamo già 200 iscritti. La storia scelta per quest’anno è Aladdin: un ragazzo di strada, costretto a vivere alla giornata tra furtarelli e furbizie varie, che però riesce a cambiare vita grazie alla fiducia e all’amore di Jasmine. Aladdin, emblema del ragazzo di strada, non solo ci narra che un cuore giovane educato può cambiare la sua vita, ma può cambiare anche quella di una comunità”. Per le iscrizioni ci si può rivolgere alla segreteria dell’Oratorio, via Martiri d’Otranto 65, tutti i giorni, dalle ore 17.00 alle 20.00.





Nessun commento