Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

"BELLEZZA 15" a cura di Tony al Parlamento

T. al  Parlamento. (foto) ndr.

di Tony al Parlamento

ROMA, 2 GIU. - Buona domenica carissimi e carissime. Poco più di un mese fa ho dedicato la mia rubrica ai problemi creati dal caldo improvviso in quanto sembrava che fosse cominciata la bella stagione. Oggi, 2 Giugno, sembra che l’estate voglia giocare a nascondino. Questa settimana una lettera insolita di una lettrice di Taranto diceva: “Caro Tony, seguo assiduamente la tua rubrica e molto spesso metto in pratica i tuoi consigli, cosa che il mio ragazzo non approva del tutto, dice che non dovrei fidarmi di rimedi “rudimentali”. Lui preferirebbe che comprassi creme e farmaci costosi perché li ritiene più efficaci e sicuri. Devo confessarti, carissimo, che le tue ricette mi hanno sempre aiutato senza creare alcun problema. Come posso convincere il mio ragazzo che i tuoi rimedi sono utili e non sono pericolosi?” Mia cara ragazza, dì al tuo amato che ai tempi delle vostre nonne, e ancor più ai tempi delle mie , non esistevano case farmaceutiche o grandi aziende di cosmetici, la cura della persona era “fai da te”. Le donne e gli uomini di un tempo si arrangiavano come meglio potevano e con ciò che avevano. Le mie ricette sono invenzioni o esperimenti bensì un’eredità dei tempi passati, quando tutto era più genuino e “biologico”. Se lo dovessi vedere ancora perplesso digli che oltre che a te, i rimedi di Tony fanno bene anche al portafogli. Giulia da Stigliano mi ha chiesto come risolvere il problema della pelle secca e disidratata. Gli ingredienti magici sono miele e cetriolo. Bisogna sbucciare un cetriolo, grattugiarlo e aggiungere un cucchiaino di miele, poi schiacciare bene fino ad ottenere una pasta morbida, applicare sul viso e risciacquare con acqua tiepida dopo 20 minuti. Il risultato è garantito. Antonio da Acquaviva mi ha scritto : “Buongiorno Tony, sono un uomo di 40 anni, mi sono sempre tenuto in forma facendo attività fisica regolarmente e curando il mio corpo e il mio viso. Da un po’ di tempo stanno iniziando a comparire delle fastidiose rughe di espressione. Mia moglie dice di non preoccuparmi, e che il tempo passa per tutti. Io, però, sono molto narcisista e vorrei un consiglio su come risolvere il problema”. Carissimo Antonio, un ottimo tonico per le rughe si prepara con mezzo litro di latte andato a male e un po’ di aceto. Lascia bollire il latte con l’aggiunta di un cucchiaino di aceto, filtra il tutto e applicalo sul viso tutte le sere. Le tue rughe si attenueranno e avrai una piacevole sensazione di freschezza. Vi saluto tutti e vi auguro una buona festa della Repubblica, vostro Tony.













Nessun commento