Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Calcio. Barletta, La Mantia e Romeo in biancorosso

Il logo del Barletta Calcio. (foto) ndr.

di Redazione

BARLETTA (BT), 11 LUG. - La Società Sportiva Barletta Calcio rende nota la sottoscrizione del contratto economico con Andrea La Mantia. L'attaccante, classe 1991, giunge a titolo definitivo dal Frosinone e si appresta così ad indossare la casacca biancorossa per la seconda stagione consecutiva. Nella passata stagione, La Mantia ha collezionato 28 presenze, per un totale di 1799 minuti, compresa la doppia sfida Play Out con l'Andria, in occasione della quale (nel match di andata disputato al "Puttilli"), ha realizzato l'ultima delle 7 reti siglate in campionato. Si rende nota inoltre la sottoscrizione del contratto economico con Fabio Antonio Romeo. Il difensore, classe 1989, si appresta così a disputare la seconda stagione consecutiva con la maglia biancorossa, la terza tenuto conto dell'esperienza nelle file del Barletta nella Stagione Sportiva 2009/2010 (Seconda Divisione). Nella passata stagione Romeo è sceso in campo in 23 occasioni, compresa la doppia sfida Play Out con l'Andria e la gara di Coppa Italia Lega Pro di Benevento, collezionando complessivamente 2106 minuti. 

Il coro dei biancorossi, raggianti in vista della nuova avventura nella città della Disfida: "Non vediamo l'ora di ricominciare" 

Si infoltisce il gruppo dei ragazzi già in biancorosso nella passata stagione, destinati a vestire biancorosso anche nel prossimo torneo. Nel primo pomeriggio è giunta l'ufficialità degli accordi con Fabio Antonio Romeo e Andrea La Mantia. Il difensore salentino si appresta a vivere la terza avventura in maglia biancorossa, la seconda consecutiva: dopo la cavalcata trionfale registrata nella Stagione Sportiva 2009/2010, Romeo ha indossato le casacche di Pergocrema, Isola Liri e Lecce prima di far ritorno nella città della Disfida. La Mantia si appresta a vivere la seconda avventura con la maglia del Barletta: giunto in prestito nell'ultima fase dello scorso mercato Estivo, il ventiduenne attaccante si è congedato definitivamente dal Frosinone per rispondere nuovamente alla direttive dello staff guidato da Nevio Orlandi. "Aspettavo solo la chiamata del Barletta - ha esordio Romeo -. Conquistata la salvezza, mi son salutato con la società con un arrivederci e l'idea che ci fosse la possibilità di continuare insieme: così è stato e questo mi rende felice. Con il Lecce il discorso era chiuso la già dallo scorso anno, visto che son giunto a settembre a Barletta a titolo definitivo. Ho trovato l'ambiente ideale per esprimermi al meglio, una realtà che già conoscevo dopo la bella avventura di tre anni prima. Non vedo l'ora di ricominciare assieme ai miei compagni e riprendere a correre così come abbiamo fatto fatto nell'ultima fase dello scorso torneo". Barletta vuol dire fiducia per Andrea La Mantia. "Quando è terminato lo scorso torneo ho detto al mio procuratore che volevo rimanere a Barletta - ha detto l'attaccante -. Sono stato in vacanza ed ho staccato dal calcio, salvo poi tornare in contatto col direttore Martino e definire il tutto negli ultimi giorni. Sento la fiducia del direttore e dello staff, cosa fondamentale per un calciatore, specie se giovane come me. Ritrovare i compagni dello scorso anno, lo stesso staff e la stessa calorosissima tifoseria, mi rende entusiasta e desideroso di cominciare quanto prima questa nuova avventura".





Nessun commento