Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Calcio. Casarano getta la spugna: domenica il Martina riposa

Una immagine di un match. (foto) ndr.
Nel pomeriggio di giovedì la società martinese ha ricevuto l’ufficialità del ritiro del sodalizio salentino. Da Lamezia, invece, arrivano notizie contrastanti 

di Redazione

MARTINA FRANCA (TA), 18 OTT. – Quanto anticipato è divenuto una triste realtà: nel pomeriggio di giovedì 17 ottobre la Pallavolo Martina ha ricevuto in via ufficiale da parte della Fipav la comunicazione della rinuncia alla disputa del torneo di B1 girone C da parte del Casarano Volley. Domenica prossima, quindi, la prevista gara con i salentini programmata alle ore 18 al PalaWojtyla non si disputerà e la PM osserverà un turno di riposo che nelle successive giornate osserveranno anche tutte le formazioni che avrebbero dovuto incontrare il Casarano. E’ una notizia che fa male allo sport e che colpisce in particolar modo la società martinese. Tanti, infatti, sono stati negli anni gli ‘scontri’ sul parquet tra Martina e Casarano, alcuni dei quali sono ancora impressi nelle menti dei tifosi delle due società e di chi, in generale, ama il volley, a tal punto da portare gli stessi addetti ai lavori a definire ‘derby’ l’incontro tra i due sodalizi. Una notizia che addolora tutti coloro che amano il volley e che conferma quanto sia complicato mantenere viva una società sportiva in un periodo difficile per l’economia e per lo sport. La PM esprime grande vicinanza ai tifosi di Casarano e a tutti i dirigenti augurandosi un ritorno a breve sulle scene nazionali. BISIGNANO: ‘Ci dispiace. Avremo più tempo per lavorare’. Il coach martinese, a caldo, si esprime così sulla defezione che ritarderà l’inizio della stagione regolare della PM: ‘Siamo tutti molto dispiaciuti per il Casarano ma anche per tutto il movimento meridionale che perde un’altra squadra in un girone C che continua ad assottigliarsi. Da parte nostra abbiamo scelto un progetto giovane facendo di necessità virtù. Mantenere in vita una realtà in B1 al momento attuale è già un grandissimo successo, il tutto programmando per gli anni futuri. Sul lato prettamente sportivo è sicuramente positivo per noi avere un’altra settimana per continuare a lavorare e migliorare in campo, in attesa di scontri che saranno sicuramente molto difficili da affrontare durante tutto il torneo’. LAMEZIA, PUNTO INTERROGATIVO. Lunedì scorso una nota ufficiale della Rutigliano Group Lamezia Terme pareva porre fine all’esperienza dei calabresi in B1, riducendo ancor più l’organico della terza serie. Al momento attuale, però, non vi sono notizie certe riguardo un possibile ritiro. La PM, quindi, si ritrova con la certezza di non disputare la prima gara e, considerata la trasferta in programma proprio a Lamezia il prossimo 27 ottobre, il dubbio di dover affrontare o meno la seconda. Una situazione che ha del paradossale e anche del preoccupante per tutto il movimento pallavolistico.





***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento