Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Calcio. Cellamare 2005 - Virtus Putignano : 1-1

Il logo della Virtus Putignano. (foto) ndr.

di Redazione

PUTIGNANO (BA), 18 OTT. - Serviva un'impresa alla Virtus Putignano per ribaltare in trasferta lo 0-2 subito dal Cellamare nell'andata del secondo turno di Coppa Italia Promozione. Un'impresa, visto il punteggio di partenza, la grande prestazione degli avversari nel match del 3 ottobre e la non straordinaria prolificità finora espressa dai rossoblù. Eppure, a pochi minuti dall'inizio della gara di ritorno, nonostante la scelta di far riposare nove undicesimi dei titolari vittoriosi nel precedente turno di campionato contro l'Otranto, il ribaltone, o quantomeno i tempi supplementari, sembravano alla portata della squadra di Castelletti. Al 17' minuto, infatti, De Luisi, incaricatosi della battuta di una punizione a due in area, dopo aver fintato la conclusione diretta, ha trovato smarcato Daddato, che non ha avuto difficoltà a segnare così la sua prima rete ufficiale in maglia Virtus. Ma né lui, né il resto della squadra sono riusciti a trovare quella seconda realizzazione che avrebbe prolungato la partita, nonostante le occasioni create e l'espulsione di Iurlo, al 13' del secondo tempo. Anzi, solo 10 minuti dopo l'espulsione, col fallo in area di Lorenzo Intini e la trasformazione dagli undici metri di Giuliani si è definitivamente chiuso il discorso: passaggio del turno per il Cellamare, fine degli impegni infrasettimanali per il Putignano. Ora la concentrazione della società di Intini-Notarangelo sarà tutta sul campionato, che comanda a pari merito con Carovigno e Novoli: domenica 20 ottobre si va a San Cesario di Lecce contro l'Aria Sana. Alla spedizione parteciperà un altro elemento di notevole importanza, Giovanni Bruno, esterno sinistro classe '80 in grado di giocare sia in difesa che a centrocampo, prelevato dal Corato, società d'Eccellenza, ma protagonista di una carriera trascorsa prevalentemente in serie C1, vestendo anche i colori della Reggiana e del Como. Cellamare 2005: Caravelli, Ardito, Canniello, Iurlo (Longo), Di Carne, De Simini , Ceglie (Gioncada), Rubino, Giuliani, Giannelli (Catalano), Hatiad A disposizione: Ritorno, Schiraldi, Berzoscia, Ferrarese Allenatore: Fumai Virtus Putignano: Gemmati, Intini L, Mangini A., De Luisi, Intini D., Intini V, Mangini V., Gentile, Recchia, Daddato, Donvito A disposizione: Paolillo, Genco, Gigante, Casulli, Granafei, Bruno, Goffredo Allenatore: Castelletti Arbitro: Maffione di Barletta Assistenti: De Palma di Barletta, Acquafredda di Barletta Reti: 17' pt Daddato, 23' st Giuliani





***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento