Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Cinema Abc Bari: “Metropolis” di Fritz Lang apre domani, martedì 11 agosto, la penultima settimana de “Le vacanze intelligenti”

La locandina del film. (foto com.) ndr.

di Redazione

BARI, 11 AGO. - Con “Metropolis” di Fritz Lang, domani, martedì 11 agosto al cinema Abc di Bari prosegue la rassegna “Le vacanze intelligenti”, realizzata dal presidente del Centro di Cultura Cinematografica Agis, Giancarlo Castellano e dal direttore organizzativo, Francesca Rossini, con la direzione artistica di Angelo Ceglie e Toni Cavalluzzi. Lo storico cinema d’essai barese, gestito dall’Agis di Puglia e Basilicata, apre la penultima settimana con la sezione Cinema ritrovato e il capolavoro visionario di Fritz Lang (Germania 1927) con Gustav Fröhlich, Brigitte Helm, Alfred Abel. Fantasia distopica su un mondo verticalmente diviso, l’avveniristica città dell’intelletto e del potere e il sottosuolo della forza lavoro, "Metropolis" è un cult, modello di tutta la fantascienza del futuro, a partire da "Blade Runner". Espressionista, ma già lanciato nella modernità. Mercoledì 12 agosto per il ciclo Inediti c’è “Narc - Analisi di un delitto” di Joe Carnahan (thriller 105' - USA 2002) con Ray Liotta, Jason Patric, Chi McBride. Dopo aver sfiorato la tossicodipendenza, il sergente Nick Tellis, che lavora come infiltrato per la narcotici, vive il peso di aver provocato il ferimento di una donna incinta e la morte del suo bambino. Nonostante il trauma per gli avvenimenti, Nick cerca di tenere assieme la propria famiglia, prendendosi cura della moglie e del figlio appena nato. Regia ricercata e produzione indipendente per uno dei film migliori del 2002. Giovedì 13 agosto la sezione Perle ai porci propone “Under the Skin” di Jonathan Glazer (visionario 104' - Gran Bretagna 2013) con Scarlett Johansson, Krystof Hádek, Robert J. Goodwin. Una giovane aliena viene mandata sulla Terra con il compito di annientare l'umanità, assume sembianze da donna e comincia a seminare vittime per le colline scozzesi ricorrendo al sesso, unica arma a sua disposizione. Con il passare del tempo, però, comincerà ad assaporare i benefici apportati dall'essere umano e inaspettatamente mostrerà segni di un tenero sentimento verso un uomo di mezza età, andando contro agli scopi per cui era stata mandata sulla Terra. Tratto dall'omonimo romanzo di Michel Faber. Venerdì 14 agosto ritorna il ciclo Ozu restaurato e non solo con “Father and Son” di Hirokazu Koreeda (drammatico 120' - Giappone 2013) con Masaharu Fukuyama, Machiko Ono, Yoko Maki. Un giorno Ryota e la moglie Midori ricevono una telefonata inaspettata dall'ospedale in cui sei anni prima è nato il figlio Keita. Con stupore apprendono che ai tempi vi fu uno scambio di neonati e che Keita non è il loro figlio naturale. Da quel momento, Ryota inizierà a rimettere in discussione anche se stesso e il tipo di padre che è stato. Premio della Giuria al Festival di Cannes 2013. Chiude la settimana sabato 15 e domenica 16 agosto la sezione D'Autore Classics con “Marnie di Alfred Hitchcock (thriller 120' - USA 1964) con Tippi Hedren, Sean Connery, Diane Baker. Marnie è una ladra che dopo ogni furto cambia identità. Viene riconosciuta da Mark, che si innamora di lei, e la pone di fronte all'alternativa della prigione o del matrimonio. Lei accetta di sposarlo, ma è nevrotica, frigida, e soggetta a terribili incubi. Mark è deciso a scoprire cosa abbia provocato in Marnie questa serie di nevrosi. Uno dei film più estremi e inquieti di Alfred Hitchcock. Le proiezioni de “Le vacanze intelligenti” si terranno tutti i giorni (escluso il lunedì) alle 18,30 e alle 21,00 . Il biglietto per Le vacanze intelligenti è di euro 3,00.





***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento