Ultim'Ora

Taranto. AMIU: le telecamere beccano i furbetti della "monnezza"

Abbandono di rifiuti abusivi (foto AMIIU) ndr.

di Luciano Manna


Telecamere nascoste in Viale Unità d'italia

TARANTO, 21 MAR. – Il servizio della società AMIU, che si occupa dell'igiene urbana della città di Taranto, era già stato annunciato e collaudato lo scorso anno con la messa in funzione di quattro impianti di telecamere mobili, in funzione sia di giorno ma anche nelle ore notturne, contro il diffuso fenomeno dell'abbandono illecito di rifiuti ad opera di cittadini incivili che operano nei pressi delle zone adibite alla raccolta dei rifiuti urbani per mezzo dei cassonetti, ed che in alcuni casi lasciano direttamente per terra ciò di cui vogliono disfarsi. Gli operatori dell'AMIU si trovano così a dover raccogliere e smaltire qualsiasi tipo di materiale, anche quelli soggetti a un trattamento speciale e quindi differente da quello specifico adottato per classici rifiuti urbani. Per queste infrazioni si prevedono multe che si aggirano intorno alle 500 euro che saranno richieste a seguito delle multe che saranno elevate dagli agenti, ed inoltre il sistema, rilevando la targa del mezzo utilizzato per lo scarico illecito di rifiuti, verificherà anche l'eventuale copertura assicurativa dello stesso mezzo.

Nella giornata di oggi la società AMIU ha comunicato e pubblicato, tramite il suo canale social, un video che mostra le riprese di una telecamera nascosta posta nei pressi dei cassonetti di Viale Unità d'Italia che mostrano un uomo intento a scaricare alcuni materiali dopo aver parcheggiato accanto ai cassonetti con un mezzo tipo Ape "tre ruote": un copertone di auto con tanto di cerchione gettato in un cassonetto ed altro materiale buttato per terra. Ad integrazione del post sul social network nello stesso pomeriggio l'AMIU ha diramato la seguente nota stampa: "A 60 giorni dall’insediamento del nuovo consiglio di amministrazione dell’AMIU, l’introduzione di alcune fondamentali innovazioni fa registrare un deciso cambio di passo. Il sistema di video sorveglianza itinerante è una misura utile ed efficiente per il contrasto ai reati ambientali. Il sistema è già attivo da 40 giorni; il potenziamento della capacità di pronto intervento rispetto a interventi di natura straordinaria, quali abbandoni di rifiuti sulla strada, cassonetti danneggiati, recupero ingombranti; il dog scootter per contrastare l’odioso fenomeno delle deiezioni canine su strada; il potenziamento del numero verde 800 013739 e dei canali social Facebook e Twitter quest’ultimi per consolidare i rapporti con l’utenza e gestire in maniera più snella ed efficiente le segnalazioni; il sistema delle segnalazioni funziona, potenziato grazie al form “dillo ad Amiu” presente sul sito. L’assessore Massimiliano Motolese ha illustrato le attività messe in campo dall’amministrazione Melucci per ridare forza ed efficienza all’AMIU".

"La Polizia Locale, lavorando nell'ombra - si legge nel post - ha piazzato alcune telecamere nascoste nei punti maggiormente bersagliati dagli abbandoni abusivi e fuori orario". 




lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)




Nessun commento