Ultim'Ora

Bari. Un arresto e una denuncia della Polizia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Bari. Un arresto e una denuncia della Polizia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

BARI, 11 APR. (Comunicato St.) - Ieri notte, a Bari, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un pregiudicato barese di 22 anni ed ha denunciato in stato di libertà una minorenne di 16 anni, ritenuti responsabili, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito degli ordinari e costanti servizi di controllo del territorio, i poliziotti della Squadra Volante hanno notato due persone, a bordo di un motociclo, che con fare sospetto si aggiravano nei pressi di un bar ubicato in via Bottalico. Poco dopo, nei pressi dell’esercizio commerciale, i due hanno ceduto ad un giovane un involucro trasparente e, dopo aver ricevuto in cambio una banconota, si sono allontanati repentinamente. I poliziotti, nell’immediatezza, si sono posti all’inseguimento del motociclo intimandogli l’alt ma l’autista, al fine di sottrarsi al controllo, ha accelerato l’andatura; dopo un breve inseguimento, la corsa dei fuggitivi ha avuto termine in via Omodeo quando hanno impattato contro un autoveicolo che impegnava la carreggiata. Dopo aver prestato i primi soccorsi a tutte le persone coinvolte nell’incidente, gli agenti hanno identificato i due fuggitivi; sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di un sacchetto contenente 0,75 gr di sostanza stupefacente e della somma in contanti di euro 900.00, suddivisa in banconote di diverso taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Dopo le formalità di rito, il 22enne è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, mentre la minore è stata indagata in stato di libertà e riaffidata ai propri genitori.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento