Ultim'Ora

Esercito. Il Progetto “Una Stoccata per la Vita – Fencing for Change” anche a Brindisi

Una immagine della conferenza. (foto E.I.) ndr.

di Magg. Mauro Lastella

BRINDISI, 5 APR. -  Dopo le Province di Bari, Lecce e Taranto il progetto “Una Stoccata per la Vita - Fencing for Change ” fa il suo esordio a Brindisi presso l’Istituto Comprensivo “Casale”. Il Progetto ha come scopo quello di diffondere gratuitamente la pratica dello sport ed in particolare della scherma tra i giovanissimi, in quanto veicolo di convivenza civile, integrazione e inclusione sociale. Il Protocollo siglato lo scorso Giugno presso la caserma “D.Picca” tra il Comando Militare Esercito “Puglia”, la Conferma Episcopale Pugliese, l’Università degli Studi “Aldo Moro”, l’Ufficio Scolastico Regionale e la Federazione Italiana Scherma Puglia, ha visto coinvolti, ad oggi, circa 600 studenti pugliesi appartenenti alle scuole dell’obbligo. Il Vice Presidente della FIS “Puglia” Avv. Roberto Lippolis, nel portare i saluti del Presidente della Federazione Avv. Matteo Starace, impegnato a Verona per i campionati mondiali di Scherma cadetti e giovani, ha evidenziato come il trinomio Esercito, scuola e sport sia vincente e collaudato, ribadendo l’impegno della Federazione per la buona riuscita del progetto. “Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere tutta la Regione” spiegano i militari del Comando militare Esercito “Puglia”, agli ordini del Generale di Brigata Mauro Prezioso, sottolineando come l’Esercito guardi con grande interesse allo sport in tutte le sue sfaccettature, da quelle che riguardano il benessere fisico a quelle afferenti i valori positivi di cui può essere foriero. La dirigente dell’Istituto Comprensivo Casale, prof.ssa Mina Fabrizio, asserendo che la Pratica dello Sport, e della scherma in particolare oltre a migliorare la prestazione fisiche, può contribuire a sviluppare capacità mentali e psicologiche di concentrazione, ragionamento strategico e capacità decisionali ha espresso viva soddisfazione per l’attribuzione del progetto alla sua scuola. Il progetto “Una stoccata per la vita” gode del patrocinio della Regione Puglia, della Città di Bari e del CONI Puglia.






lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento