Ultim'Ora

Calcio. Foggia deferito rischia pesante penalizzazione

Il Logo del Foggia Calcio (foto web) ndr.
di Mario Schena

FOGGIA, 16 MAG. - Il Procuratore Federale ed il Procuratore Federale Aggiunto, esaminati gli atti di indagine posti in essere dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano ed espletata l’attività istruttoria in sede disciplinare, hanno deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il Foggia per responsabilità diretta ed oggettiva e trentasette soggetti tra dirigenti, calciatori, tecnici e figure dello staff tecnico. Il deferimento è legato ad una serie di presunte violazioni legate “ai principi di corretta gestione delle società affiliate alla FIGC per avere reimpiegato nell’attività gestionale e sportiva della Foggia Calcio s.r.l., nel corso delle stagioni sportive 2015/2016 e 2016/2017 quantomeno - allo stato degli atti – un importo monetario molto ingente, sia a mezzo di bonifici, sia a mezzo di denaro contante, proventi di attività illecite di evasione e/o elusione fiscale, alcune delle quali integranti anche reato”. Purtroppo per i capi di imputazione citati nel deferimento la richiesta di penalizzazione potrebbe oscillare, qualora il Foggia risultasse colpevole di quanto accusato, tra i dieci e i diciotto punti di penalizzazione. Purtroppo il deferimento certamente non contribuisce a rasserenare gli animi e a programmare con la calma e la concentrazione dovuta anche il futuro della squadra da allestire per il prossimo campionato. Per consultare il testo integrale del documento, cliccare sul seguente link, oppure copincollarlo nella barra degli indirizzi del proprio browser:





lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento