Ultim'Ora

Teatro. Al Teatro Petruzzelli "Il gatto con gli stivali" affascina grandi e piccini

Una immagine dello spettacolo. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 24 MAG. - Al Teatro Petruzzelli torna l'appuntamento con l'opera per ragazzi e famiglie. Il 15 maggio, con una doppia recita alle 17 e alle 18.30, ha debuttato per la prima volta un classico della letteratura per ragazzi: «Il gatto con gli stivali». A comporre le musiche dell’opera Nicola Scardicchio, autrice del libretto e della regia dello spettacolo Maria Grazia Pani. Per l’occasione a dirigere l’Orchestra del Teatro Petruzzelli è stato Alvise Casellati, maestro del Coro Fabrizio Cassi. A curare le scene Francesco Arrivo, i costumi Luigi Spezzacatene, il disegno luci Gianni Mirenda. A dar vita allo spettacolo l’affiatato e talentuoso cast composto da: Valentino Buzza (Il gatto), Paola Leoci (La gattina Berenice), Daniele Adriani (Fortunato, ovvero Marchese di Carabà), Carlo Sgura (Antonino, fratello di Fortunato), Francesco Auriemma (Fanigliulo, altro fratello di Fortunato), Alberto Comes (Il Re di Bordonia), Teresa Di Bari (La Regina di Bordonia), Claudia Urru (La Principessa), Kamelia Kader (La Strega Vastrusa). L'opera, prodotta interamente dalla Fondazione Petruzzelli, è dedicata ai ragazzi e alle famiglie. 
L'opera racconta la storia del giovane Fortunato e del suo gatto parlante il quale oltre a parlare, cosa già di per se straordinaria per un gatto, lo consiglia e lo aiuta ad organizzare per il meglio la sua vita. Un gatto astuto e dotato di stivali che lo aiuteranno a rendere il suo padrone ricco e felice. A rovinare il tutto , purtroppo, ci hanno pensato smartphone accesi, snack rosicchiati in platea, bambini che saltavano sulle poltrone: questi e altri comportamenti da pubblico poco attento, soprattutto da parte dei genitori, hanno contrassegnato, il debutto de Il gatto con gli stivali. Accompagnare i propri figli all'opera, per essere annoverati tra i radical chic non serve, se poi non si educa all'ascolto e soprattutto alla buona educazione e al rispetto degli altri. Tutti saremo in futuro ben lieti di apprezzare concerti e spettacoli d'opera per famiglie, che includono la presenza dei bambini, a condizione che si educhi all’ascolto di un'opera nel rispetto degli artisti e del restante pubblico presente. L’opera sarà in programma al Teatro Petruzzelli in matinée fino a giovedì 31 maggio. In cartellone anche recite pomeridiane.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento