Ultim'Ora

Foggia, arrestati due “topi” d’appartamento; erano minorenni

Arresto (foto Web) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 16 LUG. (Com. St.
) - Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia hanno tratto in arresto due minorenni per furto aggravato in concorso.
Alla Sala Operativa, giungeva una segnalazione che due persone erano all’interno di un giardino privato di Via Silvio Pellico.
Immediatamente gli Agenti intervenivano in Via Silvio Pellico accedendo dal cortile condominiale, ivi ubicato, ove udivano forti rumori riconducibili ad uno scasso e nel contempo notavano due sagome che uscivano da una recinzione privata con attrezzatura da lavoro.
Gli Agenti non potendo raggiungere i due ladri poiché vi era una recinzione che divideva i due giardini, richiedevano l’ausilio di una pattuglia moto - montata che interveniva talmente rapidamente che riusciva a scorgere i due malfattori mentre manomettevano con una cesoia il lucchetto di un cancello che della proprietà privata da accesso a quella condominiale.
I due malfattori alla vista della pattuglia moto montata si davano alla fuga, scavalcando la recinzione che divideva gli operanti dai rei, quindi entrambi i fuggitivi venivano fermati dai poliziotti posizionati dal lato del giardino condominiale.
Venivano recuperati diversi attrezzi, tra cui martelli, un trapano, chiavi per bulloni, cacciaviti, sei pinze e altro materiale da lavoro che erano stati asportati dal sottoscala che da accesso alla dimora.
Tutto il materiale veniva riconsegnato alla proprietaria dell’abitazione che era rientrata appositamente dal luogo delle vacanze a causa del furto subito.
I due minori venivano tratti in arresto in regime di arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni e riaffidati ai genitori a disposizione della locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento