Ultim'Ora

Rettifica. L’ingresso bruciato abitazione omicida di Fischetti non è recente, bensì di un anno fa

L'abitazione in oggetto (foto da una fonte di Monte Sant'Angelo) ndr.
di Nico Baratta

MONTE SANT'ANGELO (FG), 16 LUG. - Ieri è stato pubblicato un articolo dove si dava notizia e si stigmatizzava il gesto isolato di ignoti nell’aver bruciato l’ingresso dell’abitazione di R.L.A., l’oggi 61enne che un anno fa uccise il giovane 23enne Felice Fischetti. Ebbene, da fonti certissime, l’incendio descritto nell’articolo “Non si ricorda un omicidio con la violenza. A un anno dalla morte di Felice Fischetti bruciato l’ingresso del suo omicida” è avvenuto un anno fa, qualche giorno dopo la morte del Fischetti. 
È giusto precisarlo e rettificare quanto scritto, frutto di un’indicazione errata, forse provocatoria da parte di chi vorrebbe far passare un messaggio diverso da quello che realmente è. Con ciò siamo sempre convinti che mai e poi mai alla violenza si debba rispondere con la violenza.







©NicoBaratta all rights reserved - Tutti i diritti sono riservati

lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento