Ultim'Ora

Bitonto (Ba). GDF vicino alle famiglie bisognose e dona alla Caritas indumenti contraffatti

La merce donata. (foto Gdf) ndr.
La Caritas Parrocchiale di San Leucio di Bitonto ringrazia

di Nicola Losapio

BARI, 3 SETT. - I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari, nei giorni scorsi hanno siglato un nobile gesto, donando in beneficenza alla Caritas della Parrocchia San Leucio di Bitonto, svariati capi di abbigliamento e scarpe contraffatti con noti marchi di multinazionali, messi illecitamente sul mercato da un cittadino italiano intercettato dai finanzieri è sottoposto ad un procedimento penale durante un servizio anti-contraffazione che ne ha consentito il sequestro. Al termine delle indagini e dell’iter processuale, il Tribunale di Bari ha disposto un decreto di confisca e donazione della merce sequestrata in favore di enti caritatevoli del territorio. Va però precisato che i vestiti e le scarpe donati alla Caritas rientrano nei provvedimenti eccezionali e non sempre attuabili a causa della tossicità dei materiali con i quali sono realizzati e quindi vengono necessariamente distrutti. Gratitudine, apprezzamento e vicinanza, sono stati espressi dai responsabili della Caritas che hanno ringraziato le Fiamme Gialle e l’Autorità Giudiziaria procedente, evidenziando che gli indumenti saranno senz’altro di conforto ai più bisognosi.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento