Ultim'Ora

Musica. Grande successo al Forma per "MODERN TANGO PROJECT, in "TANGO COMO NO LO HAS ESCUCHADO NUNCA"

Un immagine dello spettacolo. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 6 DIC. - Grande successo di pubblico per il secondo appuntamento del cartellone musicale del Teatro Forma della sezione "Brand New": sul palco il Modern Tango Project in "Tango como no lo has escuchado nunca", un progetto artistico articolato e innovativo, il cui obiettivo è proporre una visione del tango in una formazione non convenzionale, intesa sia come musica da ballo che da concerto. La formazione è composta da Stefano Del Sole(vibrafono), Vincenzo De Nitto (fisarmonica), Diego Catalano(percussioni), Domenico Lopez (chitarre), Roberta Costantini (voce), Pierpaolo Effe(live electronics). Con loro i ballerini Ilaria Lacriola e Francesco L'Abbate. Il repertorio è di grande originalità ed è stato scritto dal percussionista e compositore Stefano Del Sole, ispirato da suggestioni personali, altre volte da temi aerei per poi, in ogni caso, sfociare nel ritmo passionario della milonga. I musicisti vengono affiancati, a volte da loop elettronici e soundtracks inedite, appositamente create per lo spettacolo. 
La performance è integrata dall'intervento di ballerini che intercalano il tango tradizionale con la danza contemporanea, creando un adattamento inaspettato e affascinante, con una proiezione video art ideata da Miguel Gomez. Nato per analizzare e studiare il tango e le sue molteplici potenzialità, regalando una voce alternativa nell' intenso scenario di questo accattivante genere musicale, oggi tanto di moda, Il Modern Tango Project, in sostanza si fonda sulla sperimentazione e sull'uso delle strutture classiche del tango, per analizzare la materia sonora, scoprirla, amarla ed, infine, stravolgerla, al punto tale che in alcuni momenti la musica acustica - suonata - cede il passo a quella elettronica, senza mai perdere però la connotazione di musica da ballo. Un spettacolo interessante e accattivante, che ha portato a Teatro un pubblico numeroso e variegato, che oltre ai tangheri includeva numerosi simpatizzanti di questa seducente danza.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento