Ultim'Ora

Bari. 'Gillet Arancioni': Ricevuta in Prefettura una delegazione dei manifestanti

La manifestazione odierna a Bari. (foto Confagricoltura) ndr.

di Redazione 

BARI, 07 GEN. (COMUNICATO STAMPA) - In data odierna, a margine della preannunciata manifestazione svoltasi in questo capoluogo, organizzata dai rappresentanti del settore agricolo e conclusasi nel piazzale antistante questo Palazzo del Governo, è stata ricevuta dal Prefetto di Bari una delegazione di manifestanti, autodefinitisi “Gilet Arancioni”, i quali hanno illustrato le richieste della categoria, finalizzate ad ottenere il riconoscimento dello stato di calamità per la gelata di marzo 2018, interventi efficaci per evitare il diffondersi del batterio della xylella, l’intensificazione dei controlli sulle importazioni di olio di oliva dall’estero, che potrebbe essere spacciato per olio pugliese, lo sblocco dei Piani di Sviluppo Rurale per il rilancio degli investimenti e l’istituzione di un tavolo permanente per la riforma delle norme previste dalla Politica Agricola Comune (PAC) a livello europeo, il potenziamento del personale e dei mezzi degli enti preposti ad attività ispettive in ambito agricolo. E’ stata altresì rappresentata la situazione di difficoltà economica in cui versano i titolari di frantoi oleari a causa della ridotta produzione di olive, che mette a repentaglio la sopravvivenza di dette aziende. Quanto emerso nel corso dell’incontro è stato segnalato inoltre ai competenti Ministeri ed alla Regione Puglia.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento