Ultim'Ora

Teatro. Al Forma grande successo per FRANKENSTEIN, il comic-horror dell'Anonima G.R.

Una immagine dello spettacolo. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 14 GEN. - Spettacolo simpatico e divertente, che al Teatro Forma, per tutto il periodo natalizio ha conquistato un gran numero di spettatori. Ancora una volta Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli hanno fatto centro, con una performance definita un comic-horror, "molto liberamente tratto" dall'omonimo, romanzo di Mary Shelleyi da Dante Marmone e Nicola Saponaro. Nella riscrittura teatrale, pur seguendo le linee guida della storia originale, questa si arricchisce di nuovi elementi che contribuiscono a dare allo spettacolo una doppia lettura: l'horror, essenza del romanzo, e thriller che, messi insieme, danno vita ad atmosfere intriganti e di suspence, il tutto arricchito dalla classica comicità, fatta di idioma locale, che di solito anima i lavori dell'Anonima G.R. Quella narrata è la storia di Frankino, che fin da bambino giocava solo con il Piccolo Chimico, usando gli insetti come cavie per i suoi esperimenti. Crescendo la sua passione si trasformò in una vera e propria ossessione, tanto da voler realizzare ciò che all' originale Professor Frankenstein non era riuscito: realizzare la creazione dell'uomo. Era un ragazzo strano e sia gli amici che i vicini da tempo sospettano che potesse realizzare qualcosa di mostruoso, tanto da soprannominarlo Professor Frankenstein. Frankino dopo tanti tentativi malriusciti, finalmente riesce a realizzare il corpo del mostro, però non riesce a trovargli un cervello adatto, quello di una persona sensibile, colta, intelligente. L'occasione giusta si presenta quando un musicista di passaggio bussa alla sua porta. Il nostro protagonista allora decide di trapiantare nel mostro il cervello del malcapitato. Da questo momento in poi si aprono scenari nuovi ed inaspettati, equivoci e colpi di scena, con un ritmo sempre più incalzante. Il tutto condito da una insostituibile spezia: la baresita'. Prossime repliche, sempre presso il Teatro Forma di Bari: 13 Gennaio 2019 Ore 19:00 19 Gennaio 2019 Ore: 21:00 20 Gennaio 2019 Ore: 19:00



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento