Ultim'Ora

Foggia Fencing 2019. Campionati Europei Giovanili. E sono dieci le medaglie degli azzurrini

La squadra di sciabola delle cadette italiane (foto Bizzi Team)
di Nico Baratta

FOGGIA, 25 FEB. - Con la vittoria a squadre delle sciabolatrici quest’oggi il medagliere della squadra italiana giovanile sale a 10. Le "Cadette" azzurrine Gaia Carella, Lucrezia Del Sal, Benedetta Fusetti e Chiara Guzzi Susini si piazzano terze conquistando la medaglia di bronzo a scapito della Turchia per 45 a 23. Tra loro c’è chi ha fatto il bis, la Del Sal con il bronzo nella prova individuale.

I Campionati Europei di Scherma Giovanili sta portando quei frutti tanto attesi ma tanto sudati, con una manifestazione, la Foggia Fencing 2019, che fa balzare la scherma italiana ai vertici dell’Europa.
La giornata per la compagine italiana non era iniziata nel buon segno, anzi nella stoccata vincente, giacché fiorettisti e spadisti sono stati battuti, uscendo dal medagliere. Due squadre maschili che ce l’hanno messa tutta, incontrando sul loro percorso due forti compagini. Nel dettaglio l’avventura per entrambe si è chiusa ai quarti. Giulio Lombardo, Damiano Di Veroli, Giuseppe Franzoni, Tommaso Martini, si son dovuti arrendere per 45 a 44 ala Francia, mentre Marzia Cena, Carola Maccagno, Gaia Caforio, Margherita Baratta, hanno dovuto cedere per 45  a37 alla squadra ucraina.
Domani, 26 febbraio, toccherà alla squadra della sciabola maschile considerata una tra le più forti in assoluto. La speranza è che il palmarès del medagliere aumenti e con esso quelle delle speranze di vittoria degli spadisti e fiorettiste, impegnati sulle pedane foggiane del quartiere fieristico.

Tutte le info e il programma completo è visibile online al sito www.foggiafencing2019.it/it


©NicoBaratta all rights reserved - Tutti i diritti sono riservati
lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento