Ultim'Ora

Sport. Ad Apricena il Campionato Italiano Danza Aerea

la locandina della manifestazione (foto web) ndr
di Mario Schena


Foggia 11 giugno - Sarà Apricena comune in provincia di Foggia cittadina posta nel “Parco Nazionale del Gargano”, nota per la presenza di cave della cosiddetta pietra di Apricena, pregiata e ricercata in campo edilizio, ad ospitare la seconda edizione del Campionato italiano Danza Aerea, disciplina riconosciuta dalla Federazione Internazionale P.O.S.A- e dalla Federazione Nazionale IAPAF che si svolgerà al Palazzetto dello Sport il prossimo 15 e 16 giugno. Alla manifestazione parteciperanno un centinaio di atlete che si esibiranno nelle varie discipline aeree tra cui la specialità “foggiana” Spirale Aerea. La spirale aerea è un attrezzo aereo brevettato in Italia da Giovanna Nargiso, figlia del noto imprenditore della pietra e responsabile internazionale del dipartimento spirale aerea, che nella cittadina garganica allena le giovani atlete dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Vertical Studio. La Spirale Aerea è diventato uno sport mondiale tanto che anche importanti mass-media come Sky ed Eurosport hanno seguito i campionati del Mondo svoltisi a Novara dove la “Vertical Studio” di Apricena ha partecipato con un nutrito gruppo di atlete ed atleti. Il campionato inizierà con la cerimonia di apertura sabato 15 alle 9.15 a seguire le gare con il seguente programma: dalle 9.30alle 15 ci sarà l’Aerial Hoop (cerchio aereo) noto anche come lyra , anello aereo o cerceau / cerceaux ), apparecchio circolare in acciaio (simile ad un hula hoop ) sospeso al soffitto, sul quale gli atleti possono eseguire acrobazie aeree . Può essere usato statico, rotante o oscillante. Si passerà alle 15.20 e sino alle 17.30 all’Aereal Silk tessuti aerei (noto anche come contorsione aerea , nastri aeree , tessuti aeree , tessuto , nastro o tissu, a seconda delle preferenze personali) è un tipo di performance in cui uno o più artisti eseguono aeree acrobazie mentre pende da un tessuto. Il tessuto può essere appeso come due pezzi, o un pezzo unico, piegato per fare un cappio, classificato come seta amaca. Gli artisti arrampicano il tessuto sospeso senza l'uso di linee di sicurezza e si affidano solo alla propria formazione e abilità per garantire la sicurezza. Usano il tessuto per avvolgere, sospendere, far cadere, oscillare e far ruotare i loro corpi dentro e fuori da varie posizioni. Le sete aeree possono essere utilizzate per volare attraverso l'aria, colpendo pose e figure durante il volo. Alcuni interpreti uso secco oa spruzzo colofonia sulle loro mani e piedi per aumentare la frizione e la tenuta sul tessuto. Si chiuderà la giornata di sabato con il flying pole (palo volante) in programma dalle 17.40 alle 18.00. Il Flying Pole di ThePole è un palo volante sospeso. Già scelto e apprezzato da numerosi atleti e performers in tutto il mondo per il suo imbattibile rivestimento UltraGri. Domenica 16 giugno il programma prevede:dalle 08.30 alle ore 9.10 flying pole, 9.15 alle 13.30 aerial spiral e si chiuderà la manifestazione con l’esibizione degli atleti dalle13.40 alle 14.15 nell’aerial cube (cubo aereo) fatto di un "solido, alluminio lucidato progettato per una o due persone che fanno combinazioni di culle in aria con 2 punti di sospensione. Il Costo del biglietto è 15 euro per ogni giornata. Prevista la diretta su Media Sport Channel e grazie alla collaborazione con International Sport Organizazion saranno visibili sul canale 814 della piattaforma SKY.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento