Ultim'Ora

Migranti protestano a Foggia, chiedono di restare nella struttura di San Severo

Migranti in protesta (foto ANSA) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 24 LUG. (ANSA) - Una cinquantina di migranti africani, che risiedono nella struttura ricettiva Arena di San Severo (Foggia), protesta davanti alla Prefettura di Foggia perchè si oppone al trasferimento nell'altra struttura d'accoglienza "Casa Sankara" che si trova lungo la statale 16, fuori dal centro abitato. "Non vogliamo trasferirci a Casa Sankara - dicono - perché a San Severo abbiamo trovato un lavoro ed una casa dignitosa. Se ci trasferiscono perdiamo la possibilità di raggiungere il nostro posto di lavoro". A quanto si apprende, l'Arena dovrebbe essere sgomberata per consentire ai migranti il trasferimento in strutture di accoglienza messe a disposizione della Regione Puglia. Tra i cartelli agitati dai manifestanti si legge: "Documenti per tutti" "No ai centri di accoglienza". Chiedono un incontro con il prefetto. Due anni fa i migranti furono alloggiati provvisoriamente nella struttura Arena, che è ormai inadeguata dal punto di vista igienico-sanitario, dopo lo sgombero del vicino ghetto di Rignano. (ANSA)



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento