Ultim'Ora

Eventi. A 25 anni dalla morte, Polignano a mare onora Mister Volare, il grande artista che le ha donato le ali

Una immagine dell'evento. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

POLIGNANO A MARE ( BA) - Ancora una volta “Meraviglioso Modugno”, ha trasformato Piazza Aldo Moro a Polignano a Mare, la ridente cittadina pugliese, meta di turisti provenienti da tutto il mondo, in un palcoscenico a cielo aperto. Si tratta di un evento, ormai entrato nella tradizione, organizzato dal Comune di Polignano a Mare con il sostegno della Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese/Puglia Sounds. Il tema dell’edizione 2019 è stato "Una goccia nel mare" I 60 anni di ‘Piove’, per festeggiare il brano scritto da Modugno con Dino Verde e rilasciato nel 1959. L'appuntamento ha avuto inizio alle ore 21.15. La nona edizione della manifestazione, che ha reso omaggio a Mister volare in occasione della commemorazione dei 25 anni dalla sua morte, è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Rai Radio Live. Per questo straordinario evento, l’artista è stato ricordato nella sua città Natale con il supporto di alcuni ospiti musicali che hanno interpretato le canzoni più famose del suo repertorio e hanno ripercorso i momenti più importanti della sua carriera. La serata-evento dedicata a Mister Volare, quest'anno ha premiato Ermal Meta: la famiglia di Modugno ha scelto di omaggiare l’artista, che ha ricevuto il Premio Modugno 2019. Motivazione del riconoscimento: “Sempre attento sia alla scrittura della Canzone d’autore Italiana sia all’interpretazione". Meta infatti portò nel 2017 a Sanremo la cover Amara Terra Mia, conquistando pubblico e giurie e vincendo il premio riservato alle canzoni edite. Nella stessa edizione del Festival della Canzone Italiana, vinse il premio della critica Mia Martini, assegnato dalla sala stampa dell’Ariston Roof e si classificò al terzo posto. L'interpretazione dell'artista albanese, dalla città di Bari onorato con l'attribuzione della cittadinanza onoraria, è stata sicuramente l'esibizione più attesa della serata-evento. Ermal Meta ha regalato all'affollatissima Piazza Aldo Moro, circa 25mila presenze, un emozionante omaggio a Modugno, intonando «Amara Terra Mia», e per la gioia dei fan più giovani anche una piccola quantità dei suoi pezzi, tra cui «Vietato Morire» e «Piccola anima». Sul palco si sono alternati anche tanti altri ospiti in ordine di apparizione: Shade, Luca Barbarossa, Dimartino, Anna Tatangelo, Cordio, Ermal Meta, Giordana Angi, Alberto Urso, La Scapigliatura, Al Bano Carrisi, che ha ricevuto anche lui un premio. L’artista di Cellino San Marco ha ritirato infatti, il Premio Città di Polignano a Mare 2019, consegnato dal sindaco Domenico Vitto, che ha esaltato non solo le qualità canore dell'artista pugliese, ma anche quelle di ambasciatore della Puglia nel mondo. Tra le performance più apprezzate della serata, un vero e proprio viaggio tra i più grandi successi di Domenico Modugno, quelle di Anna Tatangelo, Shade, a lui è andato il compito di interpretare «Nel blu dipinto di blu», DiMartino e il giovane Cordio, che si è esibito con «Lu grillu e la luna» e con il suo ultimo intenso singolo «Almeno tu ricordati di me». A concludere la serata, la splendida esibizione degli Avion Travel. L'evento è stato presentato da Maria Cristina Zoppa, conduttrice di EraOra su Rai Radio Live media partner dell'evento, il cantautore Diodato e l'attore e cantante Marco Cocci. 'Meraviglioso Modugno' quest'anno ha raddoppiato con una seconda serata, il 7 agosto nella stessa piazza con Clementino. Il sindaco Domenico Vitto, per l'occasione, ha anche annunciato la creazione di uno spazio museale e interattivo dedicato alla musica d'autore, nel vecchio museo Pascali nel centro storico.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento