Ultim'Ora

Difesa. Donazioni di sangue dei militari dell’Esercito a favore del Policlinico di Bari, durante l’Esercitazione “Atlante-Auriga 19”

Una immagine della conferenza. (foto E.I.) ndr.

di Magg. Mauro Lastella

BARI, 28 OTT. - Si è svolta questa mattina a Bari, presso l’area adibita all’attività addestrativa dell’Esercito “Atlante- Auriga 19”, la campagna di raccolta di sangue ed emoderivati a favore del Policlinico di Bari, organizzata dal Comando dei Supporti Logistici dell’Esercito (COMSUPLOG). Presente sul posto, personale sanitario e volontari con un’autoemoteca del Servizio Trasfusionale del Policlinico di Bari, che ha accolto i militari nella loro esperienza come donatori. 

La larga adesione del personale militare ha consentito la raccolta di una considerevole quantità di sangue che contribuirà a fronteggiare le esigenze dei pazienti del policlinico barese. Il Brigadier Generale Giovanni Di Blasi, Comandante dei Supporti Logistici ha espresso soddisfazione per la volontaria e cospicua partecipazione all’attività di donazione del suo personale, sottolineando che questo vuole anche essere un modo per ringraziare la città di Bari per l’accoglienza e dimostrare fattivamente come l’Esercito sia da sempre coinvolto nel sociale. Un'altra bella occasione per diffondere i valori di generosità e altruismo insiti nella Forza Armata. Nella stessa giornata il Colonnello Giampaolo Madionna, Vice Comandante del COMSUPLOG, ha dato il via alla fase Operativa dell’esercitazione Atlante-Auriga 19, che vedrà il suo clou il giorno 31 ottobre alle ore 09.30, alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, Comandante delle Forze Operative Terrestri di Supporto, delle Autorità locali e dei Media, in una simulazione, quanto mai realistica, di un attività operativa.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento