Ultim'Ora

Bari. Polizia di Stato: il Vicequestore Rosa Romano promossa a Dirigente Superiore

Immagine della conferenza. (foto P.S.) ndr.
La prima donna in Puglia a ricoprire un incarico ai vertici della Polizia di Stato


di Nicola Losapio

BARI, 3 NOV. - In mattinata il Consiglio di Amministrazione per il personale della Polizia di Stato, ha deliberato la promozione alla qualifica di Dirigente Superiore della Polizia di Stato, la dottoressa Rosa Romano, già Vicequestore di Bari, un prestigioso incarico che la proietta alla nomina di Questore. L’evento è stato formalizzato in sala stampa dal Questore Dott. Giuseppe Bisogno, che a nome dei funzionari e di tutta la Polizia Barese, ha espresso compiacimento e congratulazioni per la prestigiosa qualifica meritatamente conseguita, con costante sacrificio, dedizione, impegno e grandi responsabilità e soprattutto determinazione, non sono mancati gli auguri di ogni ulteriore soddisfazione professionale nella nuova qualifica che si appresta a ricoprire. Una promozione che gratifica tutta la Questura di Bari e che rappresenta un importante riconoscimento al quotidiano lavoro svolto a difesa della sicurezza. Di tutto riguardo il curriculum della neo-promossa, nonché prima donna funzionario della Polizia di Stato in Puglia ad essere promossa come primo dirigente. La Dott.ssa Romano ha sempre gestito in prima linea numerose operazioni di particolare prestigio e delicatezza, di ordine pubblico e di contrasto alla criminalità comune e organizzata, il 26 giugno del 2017 durante una rivolta dei migranti nel centro di accoglienza “Cara” di Bari, subì anche una frattura del setto nasale. Prima di arrivare in servizio alla Questura di Bari nel 1991, ha diretto la Divisione Amministrativa e l’Ufficio Immigrazione di Vibo Valentia, proprio nei periodi più concitati degli sbarchi dei profughi nordafricani. Un ruolo nel quale si è sempre distinta e che la vedrà ancora e sempre protagonista.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento