Ultim'Ora

Teatro. La magia di Alice e dei Momix conquistano il pubblico del Petruzzelli

Una immagine dello spettacolo. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 4 FEB. - Il mondo con gli oggetti della quotidianità prende vita  sul palcoscenico del Teatro Petruzzelli popolato da creature enigmatiche, dove la storia di Alice è solo l'incipit che  dà il via allo sprigionarsi  della fantasia di   Moses Pendleton. La magia dei Momix ancora una volta conquista il pubblico del Politeama barese, sold out per la prima .Una coreografia in cui personaggi e situazioni sono in continua evoluzione. Le eleganti e sinuose  figure dei ballerini  mutano con la solita naturalezza che da sempre contraddistingue lo stile originale e multiforme di questo famoso corpo di ballo diretto dal poliedrico Pendleton, dove  i costumi hanno il privilegio di diventare parte integrante di strabilianti  trasformazioni. Nel caso di Alice anche gli elementi multimediali assumono un ruolo determinante, dando alla coreografia una piacevole veste cinematografica. Dal 4 al 9 febbraio i danzatori condurranno  il pubblico di Terra di Bari, per circa due ore nel "Paese delle Meraviglie". In questa occasione Moses Pendleton festeggia i 40 anni della compagnia 'Momix', nata nel 1980.  Alice è  la  nuova produzione, della durata di circa due ore, a Bari per la stagione della Fondazione Peytruzzelli,  è ispirata sia al romanzo 'Alice nel pese delle meravigliè sia ad 'Alice attraverso lo specchiò, e ne offre una visione fantastica attraverso la danza, in cui si evince  tutta La personale rivisitazione dei protagonisti della storia, da parte di Pendleton, come il Bianconiglio, la Regina di cuori, il Cappellaio matto, i quali si avvicinano molto alle rappresentazioni  cinematografiche, avvicinando così la  letteratura della tradizione al contemporaneo. Alice sarà in replica mercoledì 5, giovedì 6 e venerdì 7 febbraio alle 20.30, sabato 8 febbraio alle 16 e alle 20.30, e domenica 9 febbraio alle 18.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento