Ultim'Ora

“Risorgiamo Italia”. Anche i ristoranti pizzerie e bar di Monte Sant’Angelo partecipano a questa iniziativa

La locandina (foto in allegato) ndr.
di Redazione

MONTE SANT'ANGELO (FG), 29 APR. (Com. St.) - Ormai è un fiume in piena il coro dei proprietari degli esercizi commerciali in tutta Italia, che a causa della pandemia coronavirus covid-19 hanno le saracinesche abbassate. Dal 4 maggio 2020 solo alcuni negozi potranno riprendere l’attività ma con le difficoltà di far cassa a fronte delle spese e tasse che devono a fornitori e Stato.

Per tal motivo, unanime, i commercianti hanno deciso di manifestare simbolicamente con un atto forte e alo stesso tempo significativo: accendere le insegne luminose dei loro locali.

Con “Risorgiamo Italia” martedì 28 aprile anche i ristoratori di Monte Sant’Angelo hanno aderito all’iniziativa, accendendo le loro insegne luminose. Mentre oggi 29 aprile hanno deciso di consegnare sdimboicamente le chiavi delle loro attività al sindaco.

Un gesto forte, simbolico, che la dice lunga su come il Governo e gli enti locali, Regione e Comune, stanno affrontando le problematiche economiche legate all’Emergenza Sanitaria Coronavirus Covid-19.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento