Ultim'Ora

Barletta (Bat). GDF: Sequestrato un carico di 250 prosciutti di provenienza furtiva

La merce rubata sequestrata. (foto Gdf) ndr.
Denunciato un 50enne in possesso anche di vini, liquori e insaccati

di Nicola Losapio

BARLETTA (BT), 2 APR. - I finanzieri della Compagnia di Barletta, durante un servizio di pattugliamento a persone e automezzi al fine di far rispettare le disposizioni dell’emergenza sanitaria in corso, hanno eseguito un sequestro e deferito alle autorità competenti, G.S., un commerciante barlettano di 50 anni. La vicenda, ha avuto origine da un pattugliamento nelle vie cittadine, durante il quale, i militari insospettiti dal transito di un furgone, decidono di fermarlo per sottoporlo ad un controllo. Gli agenti, dopo la richiesta del documento dell’autodichiarazione, invitano il conducente ad aprire il cassone che appare carico con 250 prosciutti sottovuoto e di dubbia provenienza, infatti dai successivi riscontri effettuati, è emerso, che la merce era stata sottratta lo scorso dicembre ad un autotrasportatore mentre transitava ai confini tra la Bat e Foggia. I finanzieri, hanno poi ampliato le indagini con una perquisizione presso il deposito del commerciante che ha consentito il rinvenimento di oltre 2300 bottiglie di pregiato prosecco, grappa, vino e ulteriori 600 insaccati risultati tutti provento di azioni delittuose. L’intero bottino stimato per circa 10.000,00 euro è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per l’individuazione e la restituzione ai legittimi proprietari, mentre il reo già con precedenti contro il patrimonio è stato denunciato per ricettazione e per il possesso di alcuni grammi di droga del tipo cocaina.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento