Ultim'Ora

La favola di Calimero in diretta facebook in aiuto ai bambini autistici e a prevenzione del bullismo

La locandina (foto in allegato) ndr.
di Redazione

LUCERA (FG), 26 MAG. (Com. St.) - Parlare di autismo ai bambini, spiegando cosa sia e cosa comporti è fondamentale per sensibilizzare le nuove generazioni, per evitare pregiudizi, isolamento denigrazione ed atti di bullismo nei confronti di chi è diverso.

In particolare in questo periodo, le famiglie dei bambini autistici hanno vissuto con enormi difficoltà di pandemia, costrette già, durante l'anno, per la patologia dei figli, ad un isolamento sociale che spesso le priva dei diritti essenziali dei loro bambini.

Questo periodo per loro è stato particolarmente gravoso. È stato complesso far comprendere ad un bambino con autismo che non avrebbe potuto partecipare a tutte quelle attività in cui di solito è impegnato, come anche semplicemente andare a scuola. Molte famiglie infatti hanno  riferito di ripetute crisi e difficoltà a gestire le frustrazioni conseguenti ai limiti imposti dai decreti.

Per aiutare i bambini con autismo ad uscire da questo ulteriore isolamento il Rotaract Club di Lucera, l’Associazione ONLUS il Cireneo di San Giovanni Rotondo e la Cooperativa Sociale ONLUS TMA GROUP hanno voluto organizzare una videoconferenza per presentare la favola "Calimero e l'amico speciale" a tutti gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

La favola che sarà presentata dagli stessi autori, dr.ssa Maria Michela Gambatesa psicologa, logopedista ed insegnante, la dr.ssa Sanità Maria Lucia Ippolito, psicologa ed insegnante e il dr. Giovanni Ippolito Psicologo della Polizia di Stato, è un racconto didattico, realizzato per spiegare ai bimbi, con semplicità, il disturbo dello spettro autistico, per favorire l'integrazione sociale e far sì che il percorso di accettazione della diversità diventi un percorso arricchente. È un modo per avvicinarsi ai problemi delle famiglie di questi bambini speciali e non farle sentire sole, ancor più in questo momento molto delicato per tutti.

Per seguire la conferenza, basterà cliccare “mi piace” o collegarsi direttamente sulla pagina facebook:

https://www.facebook.com/TMACaputoIppolito/  il giorno 29 maggio alle 10.00

La favola che il Rotaract Club di Lucera ha voluto divulgare, grazie all’impegno dei soci e del Presidente dr. Donato Maria Dell’Aquila,  che hanno sostenuto i costi di stampa, potrà essere richiesta, in cambio di un’offerta libera, all’Associazione ONLUS Il Cireneo di San Giovanni Rotondo (FG) scrivendo a segreteria@ilcireneo.it.

Gli autori hanno rinunciato ai diritti, quindi il ricavato delle offerte andrà interamente in beneficenza.

All’evento hanno dato formale adesione oltre 1100 partecipanti, inoltre hanno aderito numerosi istituti scolastici da tutto il territorio italiano, che condivideranno la diretta sulle loro piattaforme, tra questi:  IC Vittorino da Feltre Zingarelli di Foggia da cui andrà in onda la diretta, visto che una delle autrici, Maria Michela Gambatesa, è insegnante in quella scuola primaria, l’Istituto Giovanni XXIII di Monte Sant’Angelo, l’Istituto “Torelli Fioritti” di  Apricena, la Scuola “Murialdo” di Foggia, Istituto “Dante Alighieri” di Foggia, Istituto “Santa Chiara, Pascoli e Altamura” di Foggia,IC "Preziosissimo Sangue" di Milano, IC "Sant'Eufemia Sinopoli Melicuccà" a Sant'Eufemia D'Aspromonte, IC “Tommasone-Alighieri” di Lucera, IC "Radice-Manzoni" di Lucera, IC “Bozzini-Fasani" di Lucera, Istituto "Augusto Capriotti" di San Benedetto del Tronto, IC “Botta” di Cefalu, IC “Gozzano” di Rivarolo Canavese (To),I.C. “San Domenico Savio” di San Gregorio di Catania, Istituto “Augusto Capriotti" di San Benedetto del Tronto,IC Monti Dauni Celenza Valfortore, I.C. “Nicola Romeo” di Casavatore (NA).


lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento