Ultim'Ora

Calcio: Respinti i ricorsi di Bitonto e Picerno il Foggia è in C

il logo della corte federale d'appello (foto web) ndr

di Mario Schena

FOGGIA, , 11 SETT. – Il Foggia in Serie C, la Corte d'appello ha respinto i ricorsi di Picerno e Bitonto. Con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, la FIGC ha comunicato che La Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite presieduta da Mario Luigi Torsello ha respinto i reclami dell’AZ Picerno e dell’USD Bitonto. Le due società, deferite per l’alterazione del regolare svolgimento e il conseguente risultato finale della gara disputata il 5 maggio 2019 e valevole per la determinazione della classifica finale del Girone H del Campionato di Serie D, erano state sanzionate dal Tribunale Federale Nazionale rispettivamente con la retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di Serie C per la stagione 2019/2020 e con la penalizzazione di 5 punti in classifica da scontarsi nel corso della stagione sportiva 2019/2020, che aveva di fatto pregiudicato il primato in classifica ottenuto nel Girone H del campionato di Serie D e la conseguente promozione in Serie C. La Corte ha respinto anche i reclami della Procura Federale e dell’Audace Cerignola e ha confermato le sanzioni comminate dal Tribunale Federale Nazionale nei confronti di Vincenzo Mitro, Nicola De Santis e Vincenzo De Santis (4 anni di inibizione), Daniele Fiorentino e Onofrio Turitto (1 anno di squalifica). Sono stati invece parzialmente accolti i reclami di Michele Anaclerio (squalifica ridotta da 2 anni a 1 anno e 8 mesi) e Francesco Cosimo Patierno (squalifica ridotta da 1 anno e 8 mesi a 1 anno e 4 mesi). Con questo scenario a usufruire del posto lasciato libero dal Bitonto è il Foggia, secondo in classifica ad una lunghezza dai neroverdi nel Girone H di Serie D. A sostituire invece il Picerno dovrebbe essere una tra Pianese, Rende e Bisceglie. Resta un eventuale terzo grado di giudizio, quello del consiglio del CONI, ma difficilmente, come sempre accaduto in passato la sentenza potrà avere sostanziali modifiche. Foggia calcistica festeggia, ora la società rossonera approntare una quadra che affronti la serie C con dignità e senza patemi.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento