Ultim'Ora

Calcio. Trattativa tra Felleca e Canonico per acquisire il Foggia


Felleca presidente del Foggia (foto Calcio Foggia 1920) ndr.

di Mario Schena

FOGGIA, 28 OTT. - Quattro sconfitte consecutive pesano. E’ vero, il Foggia è partito in ritardo con un organico ancora da completare, formato da più di otto giocatori in prestito e giovani speranze. Due allenatori andati via prima dell’inizio del campionato. Un tecnico alla prima esperienza e una società fortemente contestata dalla piazza. Insomma il quadro della situazione non è dei più rallegranti ed in vista del derby con il Bari, quello più sentito dalla tifoseria, la situazione è davvero pesante. Arriva la squadra allenata da Auteri, colonia dei De Laurentiis, con un organico di categoria superiore e attacco al fulmicotone autore di ben quattordici realizzazioni in sei giornate. 
I biancorossi sono quarti in classifica a quattro punti di lunghezza dalla capolista Ternana ed a Foggia faranno di tutto per prendere l’intera posta. Ma a tenere sempre banco è la questione relativa alla possibile cessione della Società. Dopo il fallimento della trattativa con Follieri che ha dichiarato di non essere più interessato all’acquisto del sodalizio rossonero in una nota ha comunicato che le colpe non sarebbero dei tempi biblici necessari per trasferire i fondi esteri in Italia, ma dell'ambiente che non ha mai visto di buon occhio la trattativa con l'imprenditore per il quale parlano chiaro i suoi precedenti approcci al mondo del calcio. fallite le trattative con i Sannella, gli interessamenti per Palermo e Catania, terminati con un nulla di fatto, e infine la mancata acquisizione del Foggia nell'estate del 2019 quando il suo gruppo non fu in grado di presentare l'assegno da 500mila euro in allegato alla manifestazione di interesse per l'acquisizione del titolo sportivo. Chi invece è sempre intenzionato ad acquistare la Società dauna è Nicola Canonico che vuole il Foggia Calcio e lo ha ribadito apertamente in una serie di interviste rilasciate ultimamente. 
L’imprenditore che ha portato il Bisceglie dall’Eccellenza alla Serie C1, dopo aver lasciato i nerazzurri ad altri sarebbe pronto ad investire nuovamente nel mondo del calcio, questa volta alla guida del Foggia, squadra importante con un bacino di tifosi rilevante. La trattativa, ovviamente potrà andare a buon fine a seguito di un accordo economico ritenuto soddisfacente da entrambe le parti. Il presidente Felleca non ci sta a cedere con il solo rimborso delle somme spese. Nel frattempo il tempo passa e non gioca a favore della quadra rossonera. 
lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento