Ultim'Ora

Calcio. Il Foggia batte il Monopoli ed è matematicamente nei play-off

Alessio Curcio autore del gol del Foggia (foto web) ndr

di Mario Schena

Foggia 21 aprile - Regola numero uno: evitare la figuraccia rimediata domenica scorsa nella gara persa in casa con la Paganese. Regola numero due: fare i punti necessari per consolidare la posizione nella griglia play-off. Il derby con il Monopoli lo ha vinto il Foggia, grazie ad una magia di Curcio su punizione, ma lo spettacolo non è stato certo da antologia del calcio. Il Monopoli è sceso allo Zaccheria occupando l’undicesimo posto con quaranta punti in condominio con la Viterbese che però deve recuperare una partita. Tiratasi fuori dalla bagarre salvezza la squadra allenata dall’ex rossonero Peppino Scienza è teoricamente ancora in corso per un posto nei play-off, ma l’impresa, visto che dopo il Foggia dovrà vedersela con Ternana e Catanzaro sembra abbastanza ardua. Nel Foggia fuori per infortunio, Del Prete, Germinio, Morrone e Salvi. Il Foggia è sceso in campo con in campo con Fumagalli tra i pali, Anelli, Gavazzi e Galeotafiore a comporre la difesa a tre, Kalombo e Di Jenno sulle fasce esterne con Vitale, Rocca e Garofalo in mezzo al campo, Curcio e Dell’Agnello in attacco. Ha diretto Daniele De Tommaso della sezione di Rimini coadiuvato da Veronica Vettorel di Latina e Mattia Regattieri di Finale Emilia; quarto ufficiale di gara, Gino Garofalo di Torre del Greco.

Primo Tempo – Primo tempo brutto. Il Foggia è decisamente contratto e seppur dotato di molta buona volontà non riesce a sviluppare del gioco accettabile. Il primo tiro in porta lo effettua il Monopoli all’undicesimo, ma la conclusione in area di Paolucci è debole e centrale. La prima frazione di gioco si trascina stancamente verso la fine, prolungata di due inutili minuti di recupero, senza alcuna occasione creata da entrembe le parti.

Secondo Tempo – Due fiammate, se vogliamo definirle tali, una per parte ad inizio di ripresa. Al secondo ci prova Curcio per il Foggia con una girata dal limite ce termina non lontano dal palo alla sinistra di Taliento. Risponde un minuto dopo Viteritti per i biancoverdi con un tiro a giro che impegna Fumagalli che risponde con un tuffo per deviare il tiro. Al sesto ci prova De Paoli di testa, ma la conclusione è sul fondo. Il tempo scorre ed al ventinovesimo Taliento deve operare una gran parata per mettere in angolo una bordata di Di Jenno. Al trentaseiesimo Arena spedisce alto un buon pallone servitogli in area. Al trentanovesimo il Foggia passa in vantaggio. Kalombo intuisce il passaggio in orizzontale tra i giocatori del Monopoli e scatta intercettando un pallone al limite dell’area in posizione decentrata, viene messo giù e si guadagna un calcio piazzato che Curcio che batte in maniera impeccabile dando alla sfera una parabola imprendibile per Taliento. Quattro i minuti di recupero concessi dove non accade nulla. Foggia matematicamente nei play-off, e questa al momento è l’unica buona notizia.

lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento