Ultim'Ora

Modugno (BA). controlli dei Carabinieri a Modugno, Toritto e Binetto, beccati nei bar a consumare bevande [CRONACA DEI CC. ALL'INTERNO]

I sigilli dei cc. al locale. (foto cc.) ndr.

Disposta la chiusura di tre attività commerciali


di Redazione

BARI, 15 APR. (COMUNICATO STAMPA) - Negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Modugno oltre agli ordinari servizi di controllo del territorio volti a prevenire e reprimere i reati, sono stati impegnati in specifici controlli finalizzati a garantire il rispetto delle norme dettate per arginare la pandemia da covid-19. All’esito della mirata attività, sono stati controllati 288 veicoli e 426 persone, sono state elevate n. 103 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada e n. 32 contestazioni di violazione della normativa anti-covid a soggetti che effettuavano spostamenti non attenendosi a quanto imposto dall’attuale normativa oppure, perché consumavano bevande all’interno di bar o nelle immediate vicinanze. Infatti, in tre circostanze, i militari hanno quindi contestato la violazione anche ai titolari delle attività disponendone la chiusura provvisoria per cinque giorni: In un bar di Modugno, al cui interno sono stati sorpresi 4 modugnesi intenti a consumare delle birre, in bar – pizzeria di Toritto, al cui interno sono stati beccati due uomini e una donna intenti a consumare bevande e in un bar di Binetto, dove i carabinieri hanno sorpreso tre clienti i quali hanno peraltro tentato di eludere il controllo nascondendosi nel bagno. Nel corso dei controlli sono infine stati segnalati alla Prefettura cinque giovani assuntori di sostanze stupefacenti trovati in possesso di cocaina e marijuana per uso personale. 

La droga sequestrata. (foto cc.) ndr.

PALO DEL COLLE (BA). ARRESTATO CON OLTRE 1 KG DI MARJUANA IN CASA

I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta, nel pomeriggio di ieri, hanno effettuato un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i comuni di Polo del Colle e Bitonto. Durante un controllo presso l’abitazione di un 33enne, incensurato, i Carabinieri hanno rinvenuto oltre 1,300 Kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana e 7 grammi di hashish, il tutto suddiviso in dosi di vario peso. Inoltre, a seguito di un’approfondita perquisizione domiciliare, i militari hanno recuperato altro materiale per la coltivazione e confezionamento dello stupefacente. In particolare, 5 bustine di semi di marijuana, 2 bilancini di precisione, un aspiratore per il sottovuoto e la somma contante di euro 2.190 in banconote di vario taglio. Pertanto l’uomo, condotto presso gli uffici della caserma carabinieri di Molfetta, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, a disposizione della Procura della Repubblica di Bari.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento