Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Calcio. Nicola Canonico nuovo presidente del Foggia Calcio

Nicola Canonico e Maria Assunta Pintus (foto M. Schena) ndr
di Mario Schena

Foggia 18 giugno - Sembrava l’ennesima estate di angoscia per i colori rossoneri. Silenzi societari, mancanza di programmazione, futuro di tecnico e calciatori in alto mare, tifoseria in fermento. Ed invece no. Torna il sereno con il già annunciato arrivo di Nicola Canonico. L’ex patron del Bisceglie. Conferenza stampa di rito con le solite e non dichiarazioni di rito. L’ex presidente Maria assunta Pintus dopo il benvenuto di rito ha di fatto passato lo scettro della presidenza all’imprenditore barese. “La concretezza mi ha colpito mentre sul progetto eravamo già d’accordo.” Queste le parole dell’imprenditrice sarda che ha confessato che le trattative andavano avanti da tempo. “Al Foggia si sono avvicinati diversi imprenditori, alcuni dei quali li abbiamo scartati subito e poi alla fine abbiamo deciso di sposare l’imprenditore Canonico per competenza calcistica ed economica, che si affianca alla mia competenza gestionale.” Ha aggiunto la Pintus, concludendo che le quote sociali sono state distribuite all’interno della Corporate, dove prima c’era un socio unico mentre ora sono in due a rappresentare l’80% del Calcio Foggia. Canonico è stato chiaro e perentorio: ”E’ già è pronta la fideiussione e sarà depositata entro il prossimo 25 giugno. So quanto è importante questa piazza e ricordo con affetto i tempi di Zeman. Se mi lasciate lavorare con garbo otterrete risultati importanti. La classe imprenditoriale mi ha spinto ad intraprendere questa avventura Se il club funziona e le regole si rispettano, saremo un sodalizio da prendere ad esempio. Se ci sono problemi ci metterò sempre la faccia e non mi nasconderò mai, perché il calcio per me è diventata un’azienda come tutte le altre. A giorni definiremo l’atto notarile per l’ingresso ufficiale nel sodalizio. Nel primo anno di Bisceglie ho portato una formazione under 15 ad una finale nazionale in una città molto più piccola rispetto a Foggia, questo per dire che tengo molto al settore giovanile e realizzare qualcosa in un contesto come quello che è sicuramente più piccolo di Foggia mi mette nelle condizioni di dover fare qualcosa di importante qui.” Queste in sintesi le parole del nuovo numero uno del sodalizio rossonero che, tra l’altra, farà di tutto per riportare i “Satanelli” sulla maglia del Foggia. Non ci resta che attendere. Foggia ha già avuto nella sua storia troppe parentesi esaltanti, ma solo parentesi, speriamo che Canonico porti continuità e lunga sopravvivenza al club di viale Ofanto.

lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento