Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Esercito. La Caserma Picca apre al FAI

Caserma "D.Picca". (foto E.I.) ndr.

Esercito e FAI insieme per far scoprire il patrimonio di storia, arte e natura italiano

di LaMa

BARI, 24 NOV. - BARI, 17 novembre 2023. In occasione delle Giornate FAI per le scuole, programmate nell’ultima decade di novembre, la caserma “Domenico Picca”, sede del Comando Militare Esercito (CME) “Puglia”, aprirà le porte per permettere agli studenti di visitare una delle più antiche caserme d’Italia. 

Le visite saranno guidate dagli stessi ragazzi che, appositamente preparati dal personale dell’Esercito, dai volontari FAI e dai loro docenti, assumeranno la funzione di “Cicerone”. 

La Caserma Domenico Picca, sorta su progetto dell'Ing. Michele Lofoco, nel 1873 per alloggiare i reggimenti di Fanteria del Regio Esercito, fu chiamata dapprima Caserma “Sant’Antonio”, poi, “Puglie” ed infine assunse la denominazione che conserva a tutt’oggi: “Capitano Domenico Picca”, dal nome dell'eroe molfettese, Medaglia d'Oro al Valor Militare, della Prima Guerra Mondiale caduto sul Carso il 2 novembre 1916. 

Il complesso monumentale della caserma Domenico Picca, sottoposto a vincolo di tutela (con D.M. 15 luglio 1983, ai sensi del T.U. 499 del 29.10.99), è un bell'esempio di architettura militare dell'Ottocento, costruito secondo canoni neoclassici. 

Oltre ad essere sede il Distretto Militare di Bari, tra il 1945 e il 1975 la caserma fu sede del IX Reggimento fanteria “Bari”, poi trasferito presso la Caserma “Lolli Ghetti” di Trani.

Nell’occasione potrà essere visitata anche la Biblioteca Militare di Presidio, istituita nel 1890, e osservare l’imponente documentazione matricolare consistente in fascicoli che occupano una superficie di oltre 5000 metri lineari, grazie ai quali sarà possibile fare un tuffo nella storia e identificarsi con le vicende di giovani ragazzi ventenni che, attraverso le due guerre mondiali, hanno scritto pagine di storia lasciandoci un grande patrimonio valoriale. 

La Caserma “D.Picca” sita in piazza Luigi di Savoia,44, sarà aperta agli studenti visitatori tutte le mattine dei giorni dalle ore 09.30 alle 13.00.



All Rights Reserved. ©lagazzettameridionale.it (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento