Ultim'Ora

Carabiniere uccide le figlie e si suicida a Latina. Cronaca di una giornata di terrore

Le immagini della trattativa. (foto Agi) ndr.
L'uomo si era barricato in casa con le bambine dopo aver ferito gravemente la moglie, dalla quale si stava separando. La furia omicida esplosa dopo una lite

di Redazione

BARI, 1 MAR. (AGI) -  

05:00 

Un appuntato dei carabinieri di 43 anni, originario di Napoli, al termine di un turno di servizio a Velletri si presenta a casa della moglie dalla quale si stava separando, la aspetta davanti al garage sotto casa e, dopo un litigio, le spara tre colpi con la pistola d'ordinanza. 

06:00 

La donna viene trasportata in gravissime condizioni al San Camillo di Roma in eliambulanza. Il fatto che l'aggressione sia avvenuta all'esterno consente ai vicini di chiamare i soccorsi. L'uomo si barrica nell'abitazione di Collina dei Pini, una zona a ridosso della via Appia al confine tra Cisterna di Latina e Velletri con le due figlie di 7 e 13 anni. 

07:00 

La donna, un'operaia trentanovenne dello stabilimento Findus di Cisterna, è in condizioni gravissime. Le pallottole sparate con l'arma di ordinanza l'hanno colpita al volto, più precisamente a una mandibola, a una spalla e all'addome. 

09:00 

Sul posto arriva il pm Gregorio Capasso. Intervengono anche i militari dell'arma con i comandanti provinciali di Latina e Roma e il parroco della zona. Un reparto di negoziatori cerca di convincere l'uomo a consegnarsi e a rilasciare le due bambine. 

12:00 

Dopo ore di infruttuosa trattativa, si inizia a temere per la sorte delle bambine. "Non abbiamo notizie delle bimbe, temiamo anche il peggio", afferma il comandante provinciale dei carabinieri di Latina Gabriele Vitagliano, secondo il quale l'uomo è "confuso e sotto choc". Sul posto arrivano anche i reparti speciali dei carabinieri. 

14:00

La trattativa si interrompe. Dieci minuti dopo, i militari fanno irruzione nell'appartamento e trovano i cadaveri del carabiniere, che si è tolto la vita, e delle due figlie. Le bimbe sarebbero state uccise la mattina subito dopo il ferimento della mamma.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento