Ultim'Ora

Calcio. Juniores Regionali-fase nazionale, si accende il sogno tricolore

Lega Nazionale Dilettanti (foto web) ndr.

di Redazione

BARI, 10 MAG. (COMUNICATO STAMPA) - Sabato 11 maggio inizia la rincorsa allo Scudetto delle 20 vincenti le fasi regionali. La finale è fissata per il 15 giugno a Firenze presso il Centro di Formazione Federale FIGC-LND “Gino Bozzi” 

Roma, 8 maggio 2019 - Al via da sabato 11 maggio la fase nazionale del Campionato Juniores, la competizione che assegna lo scudetto nella categoria giovanile della Lega Nazionale Dilettanti. Sono 20 le squadre che hanno acquisito il diritto di partecipare alla nuova edizione in qualità di vincitori dei rispettivi campionati regionali, formula ormai collaudata dal 2013 con la partecipazione dei Comitati Provinciali autonomi di Trento e Bolzano. 

La fase nazionale si distribuirà in poco più di un mese con incontri programmati al mercoledì ed al sabato dall’11 maggio al 15 giugno, giorno in cui si andrà a disputare la finale a Firenze per decretare il campione d'Italia 2018/2019. La campionessa in carica è la Lastrigiana. 

Le società ammesse alla corsa al tricolore sono state suddivise in 8 gironi determinati per vicinanza geografica, di cui una metà da 3 squadre ciascuno (triangolari C, E, F e G) e l'altra da 2 (gare di andata e ritorno A, B, D e H). La competizione si svolge con un percorso prestabilito: ai Quarti si affrontano le vincenti A-B, C-D, E-F, G-H. Poi la vincente tra A e B affronta in semifinale la qualificata tra C e D. La vincente E-F incontra G-H. 

ALBO D'ORO (edizioni recenti): 2018 Lastrigiana; 2017 Tor Di Quinto; 2016 Vigor Perconti; 2015 Vigor Perconti; 2014: Piovese (Pd); 2013: Vado (Sv); 2012: Vigor Perconti (Rm); 2011: Real Misano (Rn); 2010: Tor di Quinto (Rm); 2009: Tor di Quinto (Rm); 2008: N. Tor Tre Teste (Rm); 2007: Pianura (Na); 2006: Tor di Quinto (Rm); 2005: San Lorenzo (Rm); 2004: San Luigi (Ts). 

Limiti di età - Le squadre partecipanti debbono essere esclusivamente formate da calciatori nati dal 1° gennaio 2000 in poi, e che comunque abbiano compiuto il 15° anno di età. E' consentito l'impiego, in assoluto, di non più di tre calciatori "fuori quota", nati dal 1° gennaio 1999 in poi. Sono previste cinque sostituzioni per squadra. 

Norme di svolgimento per il passaggio del turno - L'ordine di svolgimento delle gare della prima fase è stato stabilito da apposito sorteggio effettuato dalla Segreteria della LND, stessa modalità sarà applicata per i turni successivi. Le gare dei quarti e delle semifinali sono articolate in partite di andata e ritorno, la finale sarà disputata in campo neutro. 

Triangolari 
- la squadra che riposerà nella prima giornata sarà determinata per sorteggio, effettuato a cura della Segreteria della L.N.D., cosi come la squadra che disputerà la prima gara in trasferta; 
- riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta; 
- nella terza giornata si svolgerà la gara fra le due squadre che non si sono incontrate in precedenza. 

Per determinare la squadra vincente si terrà conto nell’ordine: dei punti ottenuti, migliore differenza reti, maggior numero di reti segnate, maggior numero di reti segnate in trasferta. 

Accoppiamenti 

In caso di parità di reti segnate in casa e trasferta tra le due squadre saranno i rigori a sancire la società vincente.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento