Ultim'Ora

Bari. Sport, turismo e università, parole magiche per la Puglia che vuole crescere

Università degli studi di Bari (foto web) ndr.

di Rosario Polizzi

BARI, 27 SETT. - Prende l’avvio la Summer School Organizzazione e Gestione dei Servizi Sportivi nei Sistemi Turistici (OGeSSST) organizzata dall’Università degli Studi Aldo Moro Bari. "Il progetto,-dichiara il Sindaco Stefano Minerva- finanziato dalla Regione Puglia, all’interno del Bando rivolto a finanziare Summer School quali azioni delle Università Pugliesi, si svolgerà nella Città di Gallipoli, territorio vocato alla diversificazione del turismo come offerta per un turismo di qualità." Avrá inizio il giorno 30 di settembre e si concluderà il giorno 4 ottobre e sarà aperta da una conferenza di presentazione , presso la sala conferenze dell’ospedale del Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli, ore 10.00, che vedrà la partecipazione dell’Assessore Regionale alla Istruzione e Università prof. Sebastiano Leo, del Magnifico Rettore eletto dell’Università di Bari Prof. Stefano Bronzini, del Direttore Generale della ASL Lecce Rodolfo Rollo, del Presidente dell’ADISU Puglia Dott. Alessandro Cataldo e numerose altre autorità locali e regionali. "La summer School -dichiara il prof rosario polizzi coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico Scuola di Medicina -Gallipoli" risponde alle esigenze di formazione post laurea in chiave esperenziale e di confronto internazionale sul tema della gestione dei Servizi Sportivi nel Turismo," Tale bisogno è espresso dal territorio, per consentire di qualificare, in maniera sostenibile, il turismo pugliese che ha a disposizione un territorio ed una cultura del turismo che si prestano alla fruizione di un ambiente naturale, di impianti ecc. capace di destagionalizzare i flussi, di rinnovare l’offerta. 

“In particolare l’arco Ionico Salentino ha a disposizione le caratteristiche adatte per diventare un vero e proprio Laboratorio sperimentale” commenta il prof. Francesco Fischetti, docente di Metodi e Didattiche delle Attività Sportive dell’Università di Bari, promotore e direttore dell’iniziativa, “negli ultimi anni le Università pugliesi si sono dotate di un sistema di formazione accademica sportiva (Scienze dello Sport) ma anche turistica, artistico, ambientale, della salute e manageriale, che concorrono allo sviluppo della regione e del territorio. L’alta formazione ha il compito di mettere in rete queste aree disciplinari guardando ai Sistemi Turistici Sportivi esistenti o potenziali. Con questa mission parte la Summer School OGeSSST, rispondere alla vocazione territoriale dell’arco ionico salentino e nell’ottica interdisciplinare è aperta a tutte le lauree e per l’occasione completamente gratuita grazie al finanziamento regionale. "Partner territoriale -aggiunge l'Assessore Mita -la Città di Gallipoli e il Comitato Tecnico Scientifico che con questo evento apre la stagione della formazione universitaria, progetto confortato da alcune iniziative in ambito motorio sportivo (master, corsi di Laurea in parternariato Uniba - Unisalento), ma anche in aree diverse. "sono coinvolte-precisa il Presidente della Commissione Sanità del Comune Vincenzo Piro -le professioni sanitarie e, in lungimiranza, nell’ambito delle Specializzazioni Mediche." Per questo la Summer, non solo simbolicamente ha come coattori oltre che il Comune di Gallipoli, anche la rete regionale accademica delle Scienze Motorie e Sportive (Foggia, Bari, Lecce, Taranto) ma anche un operatore turistico locale di prestigio ed unico nella poliedrica offerta di Servizi Sportivi (Caroli Hotels); sarà infatti questa la location didattico formativa. 

Il programma è ghiotto sul piano internazionale, con la presenza del Prof. Alain Ferrand (Università di Poitiers), del Dott. Damjan Pinterdell’Agezia Slovena “Sportour” leader internazionale nello studio e organizzazione del fenomeno sportivo turistico. Sono previste full immersion di case study, neuro marketing ma anche di esercitazioni pratiche e laboratori di organizzazione e gestione dei Servizi, il tutto contornato da stimolanti esperienze Motorie e Sportive che andranno dalla vela, al immersione, all’orienteering, al ciclismo in ambiente naturale, al trekking e tanto altro. È prevista una conferenza di chiusura il giorno 4 ottobre ore 15.00 presso la sala Bellavista Club, Gallipoli, e vedrà la partecipazione tra gli altri l’Europarlamentarby e Fulvio Martuscello, l’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico Cosimo Borraccino, il Sindaco della Città di Gallipoli Stefano Minerva.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento